Il Partito Democratico riparte, alle urne 14.703 molisani: tutti i numeri ufficiali delle Primarie

Il Partito Democratico riparte, alle urne 14.703 molisani: tutti i numeri ufficiali delle Primarie

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il neo segretario Vittorino Facciolla incassa 7624 voti, Michele Durante raggiunge le 4754 preferenze, 1838 per Stefano Buono A giorni la prima assemblea regionale del Pd. Eletti all’assemblea nazionale Chierchia, Veneziale, Venittelli e Sposato


CAMPOBASSO. Le Primarie del Partito Democratico del 3 marzo scorso hanno portato ai gazebo 14.703 molisani. Un’affluenza notevole che, da un lato, incorona alla guida del Partito Democratico Nicola Zingaretti (a livello nazionale) e Vittorino Facciolla (a livello regionale) e dall’altro rilancia il partito in vista delle prossime amministrative.

Ieri, presieduta da Giuseppe Peta, si è riunita la Commissione Regionale per il Congresso per procedere al riepilogo dei dati e al riparto dei seggi per le Primarie nazionali e le Primarie regionali.

Dopo il riscontro dei verbali, la Commissione ha acquisito all’unanimità e diffuso i seguenti dati: 13.694 i votanti per le Primarie nazionali, con ben l’84% dei voti (esattamente 10.594) pro Nicola Zingaretti e le liste collegate. Si ferma a 1.098 voti (8,7%) Maurizio Martina ed a 919 voti (7,3%) Roberto Giachetti.

Quattro, di conseguenza, i seggi assegnati per l’Assemblea nazionale alle liste collegate a Zingaretti: due a ‘Molise per Zingaretti’ (Carlo Veneziale e Bibiana Chierchia) e due a ‘Piazza Grande’ (Laura Venittelli e Luciano Sposato); zero seggi per Martina e Giachetti.

Sono stati 14.703, invece, i votanti alle Primarie per l’elezione del Segretario Regionale e l’Assemblea regionale.

Il neo segretario del Pd, Vittorino Facciolla, e le due liste a lui collegate hanno incassato 7.624 preferenze. Una percentuale di consensi pari al 54,3% (32 seggi) cui seguono i 4.574 voti presi da Michele Durante, pari al 32,6% (20 seggi) e le 1.838 preferenze per Stefano Buono pari al 13,1% (8 seggi).

Nei prossimi giorni verrà convocata la prima assemblea regionale del rinnovato Partito Democratico.

Intanto Bibiana Chierchia e Carlo Veneziale, neo eletti all’assemblea nazionale e collegati a Vittorino Facciolla, commentano i dati. “E’ stata davvero una bella giornata per la democrazia del nostro Paese e per il Partito Democratico, quello di tutti, quello inclusivo e dialogante; quello che dalla piazza del settembre 2018 all’unisono invocava ‘unità, unità, unità”’ questa volta ha chiamato a raccolta tutte le energie propositive e anche critiche per continuare la (ri)costruzione del PD.

Con gratitudine e consapevolezza del ruolo che all’interno del partito e della Assemblea Nazionale gli elettori democratici molisani hanno voluto affidarci proseguiamo uniti per arrestare il dilagare dell’autoritarismo, dell’intolleranza, della decrescita infelice a cui oggi in Italia ci sta portando il governo gialloverde.

E’ stato un Congresso partecipato di confronto e di rinascita: rinnoviamo i nostri auguri al Segretario nazionale Nicola Zingaretti e al Segretario regionale Vittorino Facciolla. La percentuale altissima con cui il nuovo segretario nazionale si è affermato qui in Molise trova una base e un riscontro per noi importante e amplificato anche nel risultato della nostra lista ‘Molise con Nicola Zingaretti’ che si è attestata come prima qui in regione.

Da domenica, 3 marzo alle ore 20.00 le diverse squadre in campo si sono fuse in una sola compagine a cui tocca oggi, e speriamo per un tempo breve, il compito di minoranza costruttiva ma intransigente ai governi nazionale e regionale”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy