Trasporto pubblico, tempi duri per le aziende inadempienti grazie al Movimento 5 Stelle

Trasporto pubblico, tempi duri per le aziende inadempienti grazie al Movimento 5 Stelle

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

I portavoce in Consiglio regionale commentano l’approvazione all’unanimità, avvenuta ieri, della mozione grazie alla quale ora lavoratori e cittadini saranno maggiormente garantiti


CAMPOBASSO. Opposizione sì. Propositiva ma, parimenti, intransigente.

Il Movimento 5 Stelle commenta l’approvazione, all’unanimità, della mozione sul trasporto pubblico locale. C’è soddisfazione tra i portavoce in Consiglio regionale anche perché la battaglia in questione ‘aspettava’ questo momento da 8 mesi.

5 stelle in consiglio1

“Combattiamo da 8 mesi al fianco dei lavoratori e dei cittadini. Siamo soddisfatti perché nella seduta di Consiglio di ieri, 14 marzo, la nostra mozione è stata finalmente approvata all’unanimità – spiegano in una nota stampa -. Il trasporto pubblico è nel caos più totale e a farne le spese sono i molisani, i pendolari e gli operatori del settore che fanno i conti ogni giorno con una gestione non degna di un Paese civile.

Con la nostra mozione abbiamo chiesto di rivedere i contratti in essere perché è impensabile prevedere contratti con la Pubblica amministrazione senza giorno di scadenza; di rescindere i contratti con le aziende inadempienti e affidarli a chi riesca a garantire il regolare pagamento ai dipendenti e servizi di qualità parametrati a quanto stiamo spendendo; di prevedere una clausola contrattuale che assicuri, dopo due mesi di mancata retribuzione, la possibilità, da parte della Regione, di sostituirsi al soggetto gestore; di eliminare dal contratto quelle che possono essere le corse effettuate a rischio d’impresa; di prevedere un controllo sui biglietti emessi. patrizia manzo

Insomma, grazie all’approvazione di questa mozione - assicurano i 5 Stelle - l’assessore ai Trasporti Vincenzo Niro e tutta la maggioranza, da oggi, hanno il formale impegno di tutto il Consiglio regionale e gli strumenti necessari per poter stipulare nuovi contratti con i soggetti che gestiscono il trasporto pubblico locale, per adeguare i servizi e i costi e, soprattutto, per tutelare i lavoratori”.

Un traguardo, al momento politico, frutto di un impegno senza soluzione di continuità, dentro e fuori il Consiglio regionale. “ Siamo certi che avrà ricadute positive sulla vita dei lavoratori e sulla qualità del servizio di trasporto pubblico su gomma, per tutti i molisani. Questa - concludono i portavoce del MoVimento - è anche la dimostrazione che quando il Consiglio regionale riesce a superare le visioni ideologiche e politiche approva proposte come questa, etiche e di buon senso."

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

 

Privacy Policy