Incompatibilità e commissario ad acta, è guerra tra Toma e Conte: il Governo si oppone ai ricorsi

Incompatibilità e commissario ad acta, è guerra tra Toma e Conte: il Governo si oppone ai ricorsi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

E’ il portavoce del Movimento 5 Stelle, Antonio Federico, a rilanciare la notizia. Inoltre, il Consiglio dei Ministri ha prorogato lo stato di emergenza per i territori del basso Molise colpiti dal terremoto per altri 12 mesi


CAMPOBASSO. Il Consiglio dei Ministri ha deciso di opporsi ai ricorsi promossi dalla Regione Molise contro la norma sulla incompatibilità tra governatori e commissari sanità oltre che contro la nomina degli stessi commissari.

E’ il portavoce del Movimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati, Antonio Federico, a rilanciare la notizia.

“Una decisione chiara, quella del Governo, per archiviare la stagione degli intrecci politica-sanità che tanti danni hanno fatto in Molise e non solo” commenta il deputato pentastellato.

Ma per il Molise le ‘novità’ non finiscono qui: nella stessa seduta, il Consiglio dei Ministri ha deliberato anche la proroga dello stato di emergenza per il sisma che ha colpito il basso Molise nello scorso mese di agosto. “ Un atto importante per garantire continuità e concretezza agli aiuti ai cittadini” rimarca Antonio Federico.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy