Isernia, il ministro della Cultura incontra il Movimento 5 Stelle

Isernia, il ministro della Cultura incontra il Movimento 5 Stelle

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ieri l’incontro privato con Alberto Bonisoli, che presto tornerà in regione in visita ufficiale


ISERNIA. Incontro riservato ad attivisti, simpatizzanti e portavoce, quello di ieri a Isernia con il ministro dei Beni e delle Attività Culturali Alberto Bonisoli. Intervenuto per parlare con la base del MoVimento 5 Stelle di cultura e turismo su invito della deputata Rosalba Testamento, il ministro - diretto a Matera - ha spiegato quanto fatto nei primi 10 mesi di governo, i progetti futuri, il piano per le assunzioni per il Mibac (1.500 posti) e ha risposto alle domande dei numerosi presenti.

Bonisoli, che ama il confronto continuo sul territorio, ha preso atto delle criticità del Molise e delle opportunità di sviluppo possibili grazie ai luoghi della cultura presenti in regione, ripromettendosi di tornare con più calma, in uscita ufficiale, per visitarne i principali siti storico-archeologici. Durante l'incontro informale si è parlato del sistema cultura del Paese, della valorizzazione dei tesori italiani, del riconoscimento delle professionalità, insomma dei temi culturali che stanno a cuore al MoVimento 5 Stelle a livello locale e nazionale. Ma si è parlato soprattutto delle condizioni di salute del patrimonio culturale molisano, di quanto si sta facendo e quanto si deve ancora fare per aumentare i flussi di visitatori nei tanti siti culturali d'Italia e del Molise.

Prima di arrivare, il ministro ha fatto un veloce sopralluogo al museo Verlasce. L'incontro di ieri, infatti, è servito a gettare le basi per una seconda tappa del ministro in Molise, Al termine dell’incontro Bonisoli ha detto: “Sono stato a Isernia per incontrare portavoce e attivisti e spiegare loro cosa abbiamo fatto in questi primi dieci mesi di Governo e per raccontare i progetti futuri, ad esempio il piano per le assunzioni per il Mibac. Abbiamo parlato delle criticità del Molise e delle opportunità di sviluppo possibili grazie ai luoghi della cultura che questo territorio esprime. Attraverso questo scambio costruttivo e questo confronto continuo con il territorio, riesco anche io a migliorare il mio lavoro e a rendere ancora più efficace l'impegno profuso dal Movimento”.

A fare gli onori di casa è stata Rosa Alba Testamento, componente della Commissione Cultura alla Camera: "Valorizzare il nostro Molise passando per le professioni inerenti ai Beni culturali - ha detto Testamento - è aspetto fondamentale. L'incontro di ieri con il ministro Bonisoli e quelli che seguiranno nelle prossime settimane sono fondamentali per tenere alta l'attenzione del governo sulla nostra terra e sui suoi tesori. Al ministro abbiamo parlato tanto delle nostre bellezze ma anche delle nostre mille difficoltà per renderle patrimonio comune, per farne attrazioni culturali in termini di sviluppo turistico ed economico. C’è tanto lavoro da fare, ma il contatto diretto con il Ministero ci garantisce la possibilità di incidere concretamente per migliorare l’appeal di tutto il Molise”.

Presenti all’incontro, presso il Grand Hotel Europa, parlamentari nazionali Antonio Federico, Fabrizio Ortis e Rosalba Testamento, i consiglieri regionali Valerio Fontana, Andrea Greco, Angelo Primiani, Patrizia Manzo e Vittorio Nola, il consigliere comunale di Isernia Mino Bottiglieri e il consigliere comunale di Campobasso Roberto Gravina. Al ministro è stato fatto dono, da parte di un’attivista, di uno splendido merletto a tombolo realizzato secondo l’antica tradizione di Isernia.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale



 

Privacy Policy