‘Sempre con noi’: Isernia non dimentica le sue giovani vittime del terremoto

‘Sempre con noi’: Isernia non dimentica le sue giovani vittime del terremoto

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Uno striscione affisso all’ingresso della villa comunale testimonia il ricordo della città di Michele Iavagnilio e Vittorio Tagliente morti tra le macerie a L’Aquila


ISERNIA. ’10 anni sono passati…Michele e Vittorio con noi’. Una scritta su uno striscione affisso all’ingresso della villa comunale di Isernia dedicato alle giovani vittime isernine del terremoto dell’Aquila del 6 aprile del 2009.

Un modo per testimoniare il ricordo, che resta vivo nonostante il passare del tempo, di Michele Iavagnilio e Vittorio Tagliente, morti tra le macerie del palazzo di via Sant’Andrea, dove entrambi vivevano.

micheleMichele aveva 25 anni e, dopo aver studiato Tecniche di riabilitazione psichiatrica all'Aquila, da due anni lavorava come operatore presso il centro che assiste bambini e ragazzi con autismo gestito dalla fondazione ‘Il Cireneo’ Onlus.

Il giorno dopo il terremoto il suo telefono cellulare squillava a vuoto, ma i colleghi della Onlus erano sicuri che fosse salvo e stesse aiutando i soccorritori a tirare fuori le persone dalle macerie, come avrebbe fatto se si fosse trovato dall'altra parte.

Vicino a Michele sono stati trovati anche i quaderni di appunti sull'autismo. La Onlus ‘Il Cireneo’ ha deciso di intitolare la nuova sede dell'Aquila in suo onore.

vittorioIl corpo senza vita di Vittorio Tagliente, anche lui 25enne, venne estratto la mattina dell’8 aprile dalle macerie dell’edificio.

Studiava Ingegneria Gestionale.La sua prima passione era stata il giornalismo. Per diversi anni aveva collaborato con la redazione molisana de ‘Il Tempo’, occupandosi di cronaca.

Deborah Di Vincenzo

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale   

Privacy Policy