Comunali, la Lega contro Battista. Pascale: presto nuova maggioranza, per fortuna

Comunali, la Lega contro Battista. Pascale: presto nuova maggioranza, per fortuna

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il capogruppo del partito di Salvini commenta la seduta del Consiglio comunale, saltata per mancanza del numero legale. Solo l’assessore Maio presente in aula, latitanti tutti gli altri componenti dell'Esecutivo


CAMPOBASSO. La maggioranza di centrosinistra non esiste più. Lapidario il commento del capogruppo della Lega, Alessandro Pascale, che questa mattina ha preso posto nell’aula consiliare di Palazzo San Giorgio per la prima convocazione del Consiglio comunale.

“Nell’assise più importante, quella in cui i consiglieri comunali sono chiamati ad approvare il bilancio, si è avuta la conferma che la maggioranza di centrosinistra del sindaco Antonio Battista non esiste più. Il centrosinistra si è presentato in aula con soli 14 consiglieri – prosegue Pascale – Nemmeno questa volta in prima convocazione si è riusciti a iniziare i lavori, nonostante l’ammonimento della Prefettura in merito all’approvazione del documento contabile”.

Per le opposizioni in aula erano presenti, oltre il capogruppo della Lega, Pascale appunto, i colleghi Pilone, Fasolino e Cretella.

Accanto a Battista c’era solo l’assessore Maio. Assenti tutti gli altri esponenti dell’esecutivo. La politica è anche questo – ha continuato Pascale – ; la maggioranza è a pezzi da tempo. Nonostante ciò, il centrosinistra ha riconfermato Battista alla guida della coalizione.

Fortuna per la città – conclude il consigliere comunale – che tra meno di due mesi Campobasso avrà una nuova maggioranza consiliare”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy