Campobasso, Consiglio sul bilancio: fondi per il campo da rugby, le scuole e la cultura per giovani

Campobasso, Consiglio sul bilancio: fondi per il campo da rugby, le scuole e la cultura per giovani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Le spese per il personale e la programmazione del fabbisogno sono commisurate al principio della riduzione della spesa e ammontano a 11 milioni di euro circa con una riduzione dello 0,8% rispetto al 2018.

Il finanziamento delle opere in conto capitale riguarda esclusivamente il patrimonio edilizio scolastico (Vazzieri, via Jezza, Cep e plesso Colozza, D’Amato, Crispi), poi la manutenzione straordinaria per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio comunale, la viabilità in via delle Frasche, la sistemazione di piazza Primo Maggio e poi i giunti dei viadotti.

Attenzione specifica agli impianti sportivi con uno stanziamento di 800mila euro per la realizzazione del complesso multifunzione rugby e calcio per un impegno complessivo di oltre 19 milioni di euro.

battista confabula 15 aprile 2019

“Nel 2020, confidando nella promessa del Governo di salvaguardare i programmi di riqualificazione urbana – ha specificato l’assessore Sabusco – si conferma lo stanziamento di 18 milioni di euro per la riqualificazione urbana dell’ex mercato coperto, dell’ex mattatoio, del collegamento di via Gorizia con la tangenziale, della sistemazione del verde pubblico e dei parcheggi”.

Il progetto ‘Scuole Sicure’ - una vera e propria ‘operazione’ messa in campo dal Sindaco Battista, dalla Giunta e dalla maggioranza - vede uno stanziamento complessivo di oltre 7 milioni di euro; l’impiantistica sportiva di quartiere invece sarà supportata da 1 milione e mezzo di euro e un altro milione sarà assegnato alla viabilità interna e alle perdite della condotta idrica.

Cultura, sport e tempo libero trovano posto nel Bilancio di previsione con un’impostazione rivolta alle esigenze dei più giovani: appostati 1 milione e mezzo di euro. Idem il sociale, con oltre 9 milioni di euro.

Dall’opposizione si sono levati gli strali di Pilone e dei portavoce del Movimento 5 Stelle, che hanno puntato il dito contro le vicende sospese del terminal dei bus, della mobilità urbana, degli impianti sportivi dati in affitto a privati e poco remunerativi per le casse pubbliche.

Pino Libertucci, nell’annunciare il suo voto favorevole, ha rimarcato la possibilità di prevedere delle riduzioni nella tassazione rispetto alla raccolta differenziata ormai avviata nel capoluogo. Simone Cretella e Luca Praitano hanno invece rimarcato il tempo ormai scaduto, sperando che in un futuro vicino la città abbia una nuova maggioranza di governo (possibilmente a 5 Stelle).

Assise conclusa, si pensa ad altro per un po'. La composizione delle liste per alcuni, la decisione se scendere in campo e con chi, per altri. Mancano solo 11 giorni per chiudere il cerchio e inziare (ufficialmente) la campagna elettorale.

Lucia Sammartino

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy