Isernia, il Comune torna ad assumere: tutti i concorsi in programma

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il piano occupazionale previsto nel Documento unico di programmazione è stato illustrato dal sindaco d’Apollonio nel corso dell’assise civica: importanti novità per la polizia municipale



ISERNIA. Sbloccato il turnover al Comune di Isernia. Lo ha annunciato in Consiglio comunale, poco fa, il sindaco Giacomo d’Apollonio in sede di presentazione del Dup, il Documento unico di programmazione propedeutico al bilancio di previsione, nel quale ha prospettato la nuova pianta organica 2019-2021.

Oltre all’aumento delle ore di alcuni dipendenti, da part time a full time, si prevedono una serie di concorsi pubblici. “Finalmente si è riaperto un fronte – ha dichiarato d’Apollonio - Possiamo fare assunzioni a fronte di pensionamenti di vecchiaia, anno per anno, ovvero nello stesso esercizio finanziario e non nell’anno successivo. Ciò ovviamente non vale per i congedi in base alla norma 'quota 100', che sono volontari e dunque imprevedibili”.

Nel dettaglio, per il 2019 è previsto 1 istruttore direttivo di vigilanza, responsabile dell’Unità operativa autonoma della polizia municipale, da assumere il 1 luglio 2019 in base all’articolo 110 del Tuel (incarichi a contratto tramite procedure selettive a carattere fiduciario), cui se ne potrà aggiungere un secondo con concorso pubblico. Poi il passaggio da part time a full time per un operatore ausiliario per gli Affari generali, che riguarda soprattutto la squadra dell’Ufficio tecnico, un po’ assottigliatasi nel tempo, per il quale è necessario l’aumento delle ore; stesso discorso per l’Ufficio legale, con l’operatore ausiliario cui andranno, anche in tal caso, aumentate le ore.

Poi 2 istruttori contabili di categoria C per l’Ufficio risorse con concorso pubblico; 1 collaboratore amministrativo di categoria B per gli Affari generali, sempre con concorso pubblico; l’assunzione per concorso pubblico di 1 istruttore amministrativo dell’Ufficio legale categoria C e 1 istruttore tecnico di categoria C per concorso pubblico nel 2020; nel 2021, infine, 1 istruttore contabile per l’Ufficio risorse, categoria C, e 1 istruttore di vigilanza della polizia municipale, sempre per concorso pubblico.

Tali previsioni saranno suscettibili di modifica a seconda dei pensionamenti volontari previsti nell’ambito della nuova disciplina ‘quota 100’.

Pba

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings