Bojano, l’ombra del contenzioso milionario sul Comune: la Spinosa Costruzioni chiede il conto per i lavori di Monteverde

Bojano, l’ombra del contenzioso milionario sul Comune: la Spinosa Costruzioni chiede il conto per i lavori di Monteverde

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Con un’istanza di correzione inviata al sindaco, ai consiglieri, al revisore dei conti e al responsabile del Settore Finanze, i legali dell’azienda di costruzioni isernina invitano all’immediata correzione degli errori contenuti nel bilancio 2017. Ma per ora dall’amministrazione Di Biase tutto tace


BOJANO. Errori in bilancio inerenti alla qualificazione dei crediti relativi agli stati di avanzamento dell’opera pubblica avente ad oggetto la realizzazione della strada di servizio all’area produttiva di Monteverde del Comune di Bojano. Lavori realizzati dalla ditta Spinosa Costruzioni Generali di Isernia, la quale, con una pec inviata dai propri legali di fiducia, avrebbe messo alle strette l’amministrazione guidata dal sindaco Marco Di Biase avanzando una richiesta di correzione urgente.

Come anticipato nei giorni scorsi da isNews, la lettera dell’impresa, datata 9 aprile scorso, è pervenuta primo cittadino, a tutti i consiglieri comunali, al revisore dei conti e al responsabile del Settore finanze dell’ente, ai quali si chiede l’immediata correzione dell’errore contenuto nel consuntivo 2017 in occasione della prossima approvazione del bilancio consuntivo 2018. Le opere cui si fa riferimento sono state già realizzate dalla Spinosa, che ha anticipato le somme, senza tuttavia ricevere, finora, quanto dovuto dal Comune, pari a 1,1 milioni di euro.

Al momento, sull’albo pretorio del Comune non risultano ancora atti afferenti al bilancio 2018. Mentre il sindaco Di Biase, contattato sul punto, ha preferito approfondire la questione prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali. Certo è che il credito vantato dall’impresa esiste e, dunque, anche politicamente la questione rischia di rivelarsi un campo minato. Se i consiglieri chiamati a votare il bilancio non apporteranno le correzioni richieste, potrebbe aprirsi un contenzioso milionario con la Spinosa per il Comune, già commissariato sul bilancio dopo che il riequilibrio predisposto dall’ente non fu più portato a termine in quanto non si ravvisarono i presupposti per una soluzione diversa dal dissesto finanziario. E i singoli consiglieri, in caso di eventuale soccombenza, sarebbero chiamati a rispondere personalmente, in solido, per il danno eventualmente subito dall’impresa rimettendoci soldi di tasca propria per un totale di oltre 1 milione di euro.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

 

Privacy Policy