Soppressione della sede Anas del Molise: per Battista è un’ipotesi scellerata

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il sindaco di Campobasso manifesta il suo disappunto e fa appello ai rappresentati molisani in Parlamento


CAMPOBASSO. Il primo cittadino del capoluogo interviene duramente sulla paventata soppressione del compartimento Anas dal Molise. “È un’altra pugnalata che viene sferrata alla nostra regione – spiega Battista- a cui sono state già tolte importanti possibilità di sviluppo come attraverso il congelamento, leggasi cancellazione, dei fondi che erano stati destinati alla riqualificazione delle periferie che avrebbero dato una boccata d’ossigeno all’edilizia che sarà messa in ginocchio qualora si concretizzasse l’intenzione di chiudere la sede locale dell’Anas.

In qualità di sindaco e presidente della Provincia di Campobasso manifesto tutto il mio disappunto contro questa scellerata ipotesi che peserà come un macigno sul futuro della nostra regione che paga un prezzo molto alto, anche in fatto di sicurezza, attraverso la ‘periferizzazione’ di importanti presidi. Faccio dunque appello alle forze politiche, alle istituzioni, ai nostri rappresentanti in Parlamento affinché la cecità politica non abbia la meglio sulle necessità di una regione che non può essere privata di tutto”.


Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale