Contrasto alla droga, arrivano i primi provvedimenti del Tavolo tecnico

Contrasto alla droga, arrivano i primi provvedimenti del Tavolo tecnico

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La Giunta regionale ha approvato la direttiva per la concessione del patrocinio gratuito, per l’adesione ai Comitati d’onore e per l’utilizzo dello stemma-logo istituzionale


CAMPOBASSO. La Regione Molise, in sede di concessione del patrocinio e dell’utilizzo dello stemma istituzionale, potrà chiedere che accanto alla dicitura “Con il patrocinio della Regione Molise” e al proprio logo venga riportato un motto, uno slogan, un avvertimento contro la ludopatia, la tossicodipendenza, l’alcolismo, il tabagismo, ovvero ogni altro fenomeno di rilevanza sociale.

È uno dei primi effetti di quanto concordato dal Tavolo tecnico per il contrasto alla droga, insediatosi qualche giorno fa a Palazzo Vitale. Alla riunione, presieduta dal presidente Donato Toma, hanno preso parte il sottosegretario alla Presidenza della Giunta regionale, consiglieri regionali di maggioranza e minoranza, l’assessore alle Politiche sociali del Comune di Campobasso, i rappresentanti delle Procure di Campobasso, Isernia e Larino, la consigliera di Parità regionale, il direttore amministrativo dell’Asrem, esperti del Sert, il fondatore della Comunità terapeutica Molise “La Valle” di Toro.

Istituito sulla base di un ordine del giorno votato dal Coniglio regionale, il Tavolo tecnico ha lo scopo di promuovere un coordinamento con le amministrazioni locali, i Piani sociali, i responsabili del Sert, per la programmazione, su tutto il territorio regionale, di politiche di prevenzione e di contrasto alla droga, nonché di politiche per il trattamento e il recupero delle persone dedite al consumo di sostanze stupefacenti.

La prima riunione del Tavolo è servita a evidenziare le diverse e complesse problematiche correlate al fenomeno droga prospettate da diverse angolazioni. Si è trattato di un primo approccio ricognitivo, cui farà seguito, di qui a un mese, un secondo incontro, nel corso del quale verrà stilato e approvato un programma che ponga in essere azioni di informazione capillare sul territorio contro le tossicodipendenze.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy