Telemedicina e specializzazioni per potenziare gli ospedali molisani

Telemedicina e specializzazioni per potenziare gli ospedali molisani

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il consigliere regionale Massimiliano Scarabeo annuncia le novità dopo l’incontro con il commissario Angelo Giustini: “Implemento del ‘Day Surgery’ e del ‘Day Hospital’ per i presidi di Venafro, Agnone e Larino”



CAMPOBASSO. “Per le strutture di Venafro, Agnone e Larino ci sarà un implemento del "Day Surgery" e del "Day Hospital" oltre al potenziamento del servizio di telemedicina e delle specializzazioni mediche per tutti i nosocomi molisani e un potenziamento del servizio del 118”. Lo ha annunciato il consigliere regionale Massimiliano Scarabeo a seguito dell’incontro con il commissario della Sanità Angelo Giustini “il quale ha assicurato che un nuovo Piano sanitario sarà presentato entro il mese di giugno, un nuovo documento che conterrà proposte fattibili per i maggiori ospedali pubblici regionali per quanto riguarda le acuzie”.

“Un possibile quanto malaugurato passo indietro del Governo nazionale – ha poi evidenziato Scarabeo -, sullo sblocco del turn over nella sanità regionale, arriverebbe nonostante soltanto la settimana scorsa, in Commissione Affari sociali della Camera, è stato approvato un emendamento che dava via libera alle assunzioni nella sanità per le regioni, come il Molise, in rientro dal deficit sanitario. La speranza è che si approvi presto il decreto Calabria che contiene gli emendamenti sullo sblocco, perché da quel momento in poi anche per il Molise, come per tutte le regioni soggette a piano di rientro, scatterà il via libera per le nuovi assunzioni”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Privacy Policy