Tutela del patrimonio culturale di Isernia e Venafro: oltre 850mila euro per le opere di restauro

Tutela del patrimonio culturale di Isernia e Venafro: oltre 850mila euro per le opere di restauro

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’annuncio dell’onorevole Testamento: 600mila euro per la Cattedrale e l'eremo dei Santi Cosma e Damiano nel capoluogo pentro, 250mila per il Verlasce


ISERNIA/VENAFRO. In arrivo risorse per la sistemazione del patrimonio culturale del territorio pentro. A darne notizia la deputata del Movimento Cinque Stelle Rosa Alba Testamento, la quale indica altresì i siti individuati quali destinatari degli interventi e l’ammontare degli stanziamenti.
“Questa settimana, in Commissione Cultura, - afferma l’onorevole pentastellata in una nota - abbiamo approvato uno schema di Decreto ministeriale nel quale i è prevista l’assegnazione nel 2020 di 250mila euro per il restauro e l’adeguamento antisismico dell’anfiteatro Verlasce di Venafro.

Si tratta di una bellissima notizia perché vogliamo e dobbiamo avere cura del nostro patrimonio culturale e il Molise ha delle peculiarità che vanno valorizzate. Dall’inizio del mio mandato parlamentare mi sono impegnata per questo e continuerò a farlo perché ritengo sia dovere di tutti trasmettere in maniera integra e fruibile il nostro patrimonio alle future generazioni.
Oltre alle risorse destinate al Verlasce – ancora la Testamento – sono previsti, per il 2019, anche 300.000mila euro per il restauro e consolidamento dell’Eremo dei SS Cosma e Damiano di Isernia, 300.000mila euro per il restauro della cattedrale di Isernia, 200.000mila euro per lo scavo e la valorizzazione del terrazzamento ciclopico di Venafro e, per il 2020, 97.600 euro per il riallestimento e la valorizzazione degli ambienti del Museo Archeologico di Venafro. Sono, inoltre, previsti interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria presso il Museo di Santa Maria delle Monache di Isernia e Castello Pandone a Venafro.

Sono risorse sulle quali siamo pronti a dare il nostro contributo – conclude - affinché vengano utilizzate al meglio e nell'esclusivo interesse dei cittadini e che testimoniano, ancora una volta, la grande considerazione e attenzione del Ministro Bonisoli per il patrimonio culturale molisano e per la tutela e valorizzazione della nostra identità".

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Privacy Policy