Calenda lascia Prima il Molise e ‘divorzia’ da Romagnuolo: “Divergenza di vedute”. Ora cerca casa politica

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La consigliera regionale pentra resta nell’alveo del centrodestra e valuta il da farsi. Ma avverte i colleghi: “Sono eletta dal popolo. Non mi concederò al miglior offerente”




CAMPOBASSO. “Motivi personali” ma anche “divergenza di vedute” alla base della decisione della consigliera regionale Filomena Calenda di dimettersi dalla vicepresidenza dell’associazione politico-culturale ‘Prima il Molise’, costituita solo poco tempo fa, dopo le diatribe interne nate con il coordinatore regionale leghista e assessore Luigi Mazzuto, con la collega Aida Romagnuolo.

La nota politica isernina lascia il progetto da poco avviato con fair play: “E’ stata un’esperienza di vita anche questa – spiega - Avremmo dovuto essere più unite in alcune scelte politiche, ma così non è stato. Auguro ad Aida un buon lavoro, convinta che saprà ben sostituirmi”.

Calenda resterà per ora nel gruppo regionale della Lega in cui è stata eletta e ragionerà sul da farsi. Non fa alcun accenno politico ai rumors che la vorrebbero a un passo da Fratelli d’Italia o addirittura in trattativa con i Popolari di Niro.

Certamente, anche per la sua storia politica al Comune di Isernia resterà nel perimetro di centrodestra, ma nulla appare scontato. “Sto ragionando – dice – Di certo non mi concederò al miglior offerente, forte dell’importante ruolo che rivesto come presidente della IV Commissione e soprattutto perché sono un consigliere eletto dal popolo e non dai poteri forti, che invece si nascondo dietro a molti colleghi”.

Attualmente, dunque, Filomena Calenda cerca ‘casa’. Un contenitore politico in cui trovare collocazione. E resta appetibile per diversi partiti che, con un membro in più, potrebbero rivendicare una maggiore rappresentanza politica, magari un posto in giunta.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Change privacy settings