Emergenza sanitaria, da Roma al Veneziale di Isernia medici specialisti in Ortopedia

Emergenza sanitaria, da Roma al Veneziale di Isernia medici specialisti in Ortopedia

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nuovo accordo tra l’Asrem e l’azienda ospedaliera San Giovanni Addolorata della Capitale, in attesa degli effetti della Legge Calabria sullo sblocco del turn over


CAMPOBASSO. In arrivo medici dalla Capitale all’ospedale ‘Veneziale’ di Isernia. Questa l’ultima novità nel comparto sanitario, in attesa che il Decreto Calabria, ormai legge, produca i suoi effetti, in particolare lo sblocco del turn over.

Il Molise corre così ai ripari.
Onde evitare l’interruzione di pubblico servizio e al fine di garantire la continuità assistenziale, l’Azienda sanitaria regionale ha stipulato una convenzione con l’azienda ospedaliera ‘San Giovanni Addolorata’ di Roma. Accordo che prevede l’invio di specialisti in Ortopedia e Traumatologia presso il nosocomio del capoluogo pentro.

Un provvedimento d’urgenza per far fronte a quella che ormai è considerata una vera e propria emergenza, con carenza di personale specializzato in diversi campi: Pediatria, Neonatologia, Ostetricia, Ginecologia, Medicina e Chirurgia d'accettazione e urgenza.

Dopo la provincia di Bat, anche Roma dà il suo contributo. Nelle more di procedere a nuove assunzioni.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

 

Privacy Policy