Caos ‘soste blu’, pressing del Pd sul sindaco: unica soluzione l’annullamento del bando

Caos ‘soste blu’, pressing del Pd sul sindaco: unica soluzione l’annullamento del bando

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

A d’Apollonio si chiede anche di rendere noti i provvedimenti adottati e se la questione è stata segnalata alle autorità competenti



ISERNIA. Caos ‘soste blu’: si riaccende il dibattito a Isernia in vista della seduta del Consiglio comunale di domani 4 luglio. In agenda figura infatti la mozione proposta dalla consigliera di Casapound Francesca Bruno che chiede l’annullamento del bando per l’affidamento del servizio dei parcheggi a pagamento.

E, come più volte ribadito, anche per gli esponenti isernini del Partito Democratico l’unica strada amministrativa percorribile, più volte indicata e condivisa, è quella dell’annullamento in autotutela della gara e di tutti gli atti ad essa presupposti, preordinati e comunque connessi.

Non solo. Il Pd chiede formalmente al sindaco Giacomo d’Apollonio di “rendere noti pubblicamente i provvedimenti amministrativi finora adottati sul tema e le motivazioni sottese a tali eventuali scelte e, inoltre, di riferire in quella stessa sede se ha dato seguito, in qualità di pubblico ufficiale, a quanto da lui stesso dichiarato in Consiglio comunale, di procedere alle dovute segnalazioni alle autorità competenti”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale   

Privacy Policy