“Voglio nascere a Termoli”, contro la chiusura del Punto nascite il nuovo slogan dell’estate molisana

“Voglio nascere a Termoli”, contro la chiusura del Punto nascite il nuovo slogan dell’estate molisana

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In attesa che il Tar esamini il ricorso. Nuova manifestazione di protesta in programma per domenica 21 luglio



TERMOLI. Tanto poté la rete. Lo slogan del momento, con tanto di hastag #L113, è “Voglio nascere a Termoli”. Uno slogan (da cui prende il nome l'omonimo comitato) diventato virale, che rende il senso della mobilitazione di una popolazione, quella del basso Molise, contro la chiusura del Punto nascite di Termoli.

Provvedimento annunciato dal commissario alla sanità Angelo Giustini, che il governatore del Molise Donato Toma, nella sua intervista a isNews, ha in realtà attribuito direttamente al ministro della Salute Giulia Grillo. Tanto che di Punti nascite, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, passando ovviamente per il Molise, ne stanno chiudendo parecchi.

La speranza di amministratori e cittadini è riposta nel giudizio del Tar, che il 24 luglio si esprimerà sul ricorso presentato ieri, 5 luglio. Nel frattempo il Comitato spontaneo ha organizzato per la salvaguardia del reparto dell’ospedale ‘San Timoteo’ un'altra manifestazione di protesta, in programma per domenica 21 luglio.

Prima di allora e prima delle altre iniziative in programma, chi può si ingegna. E oltre a comparire su manifesti e striscioni l’hastag #L113 e la scritta “Voglio nascere a Termoli” c’è chi se l’è stampata sulla maglietta. O l'ha postata sulle proprie pagine Facebook e Instagram. Il nuovo slogan dell’estate molisana. Altro che 'Mare, mare'. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy