Indagine Censis, Università del Molise ultima in Italia tra i piccoli atenei

Indagine Censis, Università del Molise ultima in Italia tra i piccoli atenei

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nella graduatoria guidata da Camerino, che precede Foggia e Cassino. I dati, contenuti nell'edizione 2019/20 della ricerca, pubblicati oggi


CAMPOBASSO. L’Unimol ultima in Italia tra i piccoli atenei statali. Quelli cioè con fino a 10mila iscritti. E’ quello che emerge dall’indagine condotta dal Censis sul sistema universitario italiano, che pone l’Università del Molise all’ultimo posto, con un punteggio di 74,5, dopo l’Università del Sannio (76,2), nella graduatoria guidata dall’Università di Camerino, con un punteggio di 93. E che vede dal secondo al quinto posto, rispettivamente, le Università di Foggia, Cassino, della Basilicata e dell’Insubria.

Tra i mega atenei statali (oltre 40mila iscritti), resta al top l’Università di Bologna, davanti a Padova e Firenze. Ultima la Federico II di Napoli. Per il Censis, tra i grandi atenei statali in vetta c’è sempre Perugia, che precede l’Università della Calabria e Parma. Ultime, ex aequo, le Università della Campania e di Chieti e Pescara.

La classifica della società di ricerca analizza anche i medi atenei statali. E in questo caso prima è Trento, ultima L’Orientale di Napoli. Quindi i Politecnici, primo è Milano, ultimo (di quattro) è Bari. Per i grandi atenei non statali resiste il primato della Bocconi di Milano, davanti alla Cattolica, mentre nei medi atenei non statali a guidare la classifica ci sono la Lumsa di Roma, davanti alla Luiss, ultima la Benincasa di Napoli.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy