Il Consiglio dei Ministri impugna la legge di Stabilità del Molise

Il Consiglio dei Ministri impugna la legge di Stabilità del Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Per una serie di presunte violazioni in materia di disciplina del personale, che sarebbero in contrasto con la Costituzione


ROMA-CAMPOBASSO. Legge di stabilità 2019 impugnata dal Consiglio dei ministri per questioni di legittimità costituzionale. Lo rende noto un comunicato del medesimo organo di governo, spiegando come su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Erika Stefani, siano state esaminate sedici leggi delle Regioni e delle Province Autonome, con il Cm che deliberato di impugnare la legge della Regione Molise n. 4 del 10 maggio scorso, ovvero la “Legge di stabilità regionale 2019”, in quanto numerose norme riguardanti la disciplina del personale regionale violano la competenza esclusiva dello Stato in materia di ordinamento civile, stabilita dall'art. 117, secondo comma, lettera L) della Costituzione, nonché i principi di buon andamento posti dall'articolo 97 della Carta.

Un’altra norma relativa allo smaltimento di rifiuti speciali violerebbe la lettera S), dell'articolo 117 della Costituzione, in quanto interviene nella materia, riservata alla legislazione statale, della «tutela dell'ambiente e dell'ecosistema», a cui fa capo la disciplina dei rifiuti, nonché l'articolo 120 della Carta., sotto il profilo dell'introduzione di ostacoli alla libera circolazione di cose tra le regioni.

Non impugnata, invece la legge n. 5 sempre del 10 maggio scorso, 'Bilancio di previsione pluriennalle 2019-2021. Quando la Corte deciderà nel merito la questione, potrà emettere sentenza di rigetto con effetto inter partes, ovvero sentenza di accoglimento (eventualmente interpretativa o manipolativa) con effetti erga omnes. L'effetto della sentenza di accoglimento è l'annullamento dell'atto impugnato, con l'efficacia di quest'ultimo che cessa dal giorno successivo alla pubblicazione della decisione nella Gazzetta Ufficiale.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy