Soste blu, “troppi 80 centesimi per un quarto d’ora”: scatta la protesta

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Polemiche a Isernia a pochi giorni dall’attivazione dei parcheggi a pagamento. Malumori legati all’impossibilità di ottenere un frazionamento della tariffa, consentito con l’utilizzo dell’app ma non con le monete



ISERNIA. Sono entrati in funzione da pochi giorni e continuano ad essere al centro delle polemiche i parcheggi a pagamento a Isernia.
Diverse le proteste da parte degli utenti, legate tra l’altro alla tariffa, o meglio alla mancata possibilità di ottenere un frazionamento in base al tempo effettivo di sosta, attraverso l’utilizzo delle monete.

Come ribadito più volte il costo orario della sosta è di 80 centesimi. E’ stato previsto il 'biglietto cortesia' per coloro che parcheggiano l'auto per soli 10 minuti e, in tal caso - una volta al giorno - munirsi del ticket sarà a titolo gratuito.

E’ poi possibile pagare, con le colonnine parchimetri di nuova generazione, anche con la carta di credito, il Contactless e una app sugli smartphone che calcola il prezzo del biglietto in maniera puntuale, segnando il tempo effettivo al minuto.

Ma sono in molti a chiedere di rivedere l’accordo consentendo il frazionamento anche con il denaro contante, “perché – hanno sottolineato molti residenti – è troppo pagare 80 centesimi per un quarto d’ora”.

Non solo. Malumori si stanno registrando anche da parte dei familiari dei disabili. In passato era consentita la sosta gratuita negli stalli blu. Ma, attualmente, nel nuovo accordo non si fa cenno a tale possibilità. Nei giorni scorsi la questione è stata sollevata dalla consigliera comunale e regionale Filomena Calenda, che ha chiesto chiarimenti su tale aspetto al sindaco Giacomo d’Apollonio.

La questione ancora prima, circa un mese fa, era stata sollevata dagli esponenti di Casapound, nel corso di una riunione in Comune. In quel caso il sindaco si disse disponibile a valutare la richiesta, confrontandosi  con la concessionaria. 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings