Apertura 'col botto' per il Consiglio: Formichelli chiede la revoca degli assessori Chiacchiari, Guglielmi e Matticoli

Apertura 'col botto' per il Consiglio: Formichelli chiede la revoca degli assessori Chiacchiari, Guglielmi e Matticoli

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

La consigliera d’opposizione illustra la propria mozione ad apertura dell’assise civica e va giù duro contro gli esponenti della giunta: “Dei loro errori si è fatto carico solo il sindaco”


ISERNIA. Parla in apertura di assise civica, riuntasi in seconda convocazione per discutere del Cis e dell’ampliamento del cimitero comunale, per presentare una propria mozione. E lancia un duro affondo contro gli assessori Chiacchiari, Guglielmi e Matticoli.
A guidare quella che è una vera e propria ‘sfiducia’ a tali membri della giunta di palazzo San Francesco è la consigliera d’opposizione Rita Formichelli, la quale rileva come “degli errori” commessi – a suo avviso – da tali esponenti dell’esecutivo si sia fatto carico esclusivamente il sindaco.

Ed elenca quelle che ritiene essere le mancanze degli assessori ‘incriminati’.
A partire in primis dalla questione parcheggi, con Antonella Matticoli che “avrebbe consentito la transazione con la Aj Mobilità non considerando il parere dei revisori dei conti”, e che “non sarebbe stata in grado in tutto questo tempo di riaprire la piscina comunale”.

Valutazione severa anche nei confronti di Emanuela Guglielmi che non avrebbe fornito “un quadro chiaro dei contenziosi del Comune” e che nella vicenda delle soste blu non avrebbe “garantito le procedure corrette”.

Secondo la Formichelli, per quanto concerne invece l’assessore Chiacchiari, già la revoca della delega ai parcheggi da parte del sindaco la direbbe lunga sul rapporto di fiducia al momento vigente tra i due.
Inoltre su di lui graverebbero alcune criticità legate alla gestione dei rifiuti, ma soprattutto la “mancata fruibilità della villa comunale, i cui lavori per ora non conoscono termine”.

Date tali premesse, la consigliera esorta il sindaco a prendere provvedimenti.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Privacy Policy