Beni culturali, ci resta solo la Soprintendenza: dal 22 agosto nasce la ‘Direzione territoriale’, accorpa Molise e Abruzzo

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il decreto entrerà in vigore giovedì prossimo e ‘cancella’ i Poli museali regionali. L’Aquila ospiterà le sedi principali del segretariato distrettuale e della direzione territoriale

CAMPOBASSO. Mentre il Mibac avvia le procedure concorsuali per oltre 1500 ‘assistenti’ da assumere a tempo indeterminato nei musei regionali (sette figure quelle che necessitano al Molise, domande entro il 23 settembre), è stato firmato il 13 agosto dal ministro Bonisoli il decreto che riforma l’articolazione degli uffici dirigenziali di livello non generale del Ministero dei Beni e delle attività culturali.

Il provvedimento, che contiene disposizioni sull’organizzazione e funzionamento dei Musei statali ed entrerà in vigore il prossimo 22 agosto, e introduce le Direzioni territoriali delle reti museali al posto dei Poli museali regionali. Sono 10 e riguardano tutto il territorio nazionale: nasce quindi la ‘Direzione territoriale delle reti museali’ di Abruzzo e Molise.

L’accorpamento con l’Abruzzo è la diretta conseguenza della mancanza di dirigenti. Viene istituito quindi il segretariato distrettuale del ministero per i Beni e le attività culturali per l’Abruzzo e il Molise con sede all’Aquila (che prende il posto dell’attuale segretariato regionale).

C’è poi la Direzione territoriale delle reti museali dell’Abruzzo e del Molise, con sede all’Aquila, che subentra all’attuale Polo museale regionale. Resta la Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Abruzzo e del Molise, con sede a Pescara e al Molise rimane la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio con sede a Campobasso.

Lo schema di decreto nasce ‘in coerenza con il nuovo assetto organizzativo delineato con il decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 19 giugno scorso e sentite le organizzazioni sindacali nella recente riunione del 7 agosto 2019’. Organizzazioni poi informate sulle decisioni assunte alla vigilia di Ferragosto.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings