Senologia, la protesta per dire ‘no’ allo smantellamento: partite le diffide

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Stamane, dinanzi all’ospedale Veneziale di Isernia, il sit-in di protesta per chiedere all’Asrem un passo indietro sul dimensionamento del servizio nel capoluogo pentro


ISERNIA. Chiamati a raccolta, in tanti hanno risposto all’appello. E si sono radunati, stamane, per un sit-in di protesta, dinanzi all’ospedale di Isernia. Per cercare di difendere, ancora una volta, il centro di Senologia dal ‘dimensionamento’ imposto dall’Asrem.

Per decisione dei vertici dell’Azienda Sanitaria regionale, il presidio pentro dipende dal reparto Breast Unit istituito a Campobasso, dove si trattano i casi più complessi. Di conseguenza, ora a Isernia i medici presenti sono tenuti a praticare solo attività ambulatoriale e chirurgia minore.

Una mannaia per l’offerta sanitaria pentra e per i pazienti che da tempo seguono terapie con i professionisti presenti al Veneziale e che adesso non potranno essere dagli stessi operati.

Per questo il comitato ‘In seno al problema’ e gli utenti sono scesi in strada per chiedere ed ottenere un dietro front dall’Asrem, per chiedere un ripensamento su una scelta ritenuta “tutta politica”.
E in tal senso una diffida è già partita. Come spiega il legale Oreste Scurti: ‘Non condividiamo la logica del risparmio, sulla pelle delle persone. E non condividiamo che a dei medici competenti venga, di fatto, impedito di operare”. La battaglia è solo all’inizio.

LA VIDEOINTERVISTA ALL'AVVOCATO SCURTI

 

Ancora una volta i cittadini sono scesi in piazza per difendere l’ospedale di Isernia e per chiedere che il diritto alla salute venga tutelato. “Siamo qui per difendere i nostri diritti – hanno evidenziato -. Siamo stanchi di dover ‘tamponare’ gli errori di altri, ma non ci arrenderemo e daremo fastidio. C’è carenza di medici, perché lo sappiamo che i dottori in Molise non vogliono venire”.

LA VIDEOINTERVISTA

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

Change privacy settings