Trasporti da Medioevo, pronta la marcia su Palazzo Vitale

Trasporti da Medioevo, pronta la marcia su Palazzo Vitale Trasporti da Medioevo, pronta la marcia su Palazzo Vitale
Watch the video

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Emilio Izzo a testa bassa contro il sistema ferroviario regionale, per il quale accusa duramente l'attuale classe politica: "Se non servono a nulla, si dimettano". GUARDA LA VIDEOINTERVISTA


protesta trasporti 2

ISERNIA. Nel Molise da cui la gran parte delle persone, specie giovani, fugge, chi resta è ‘condannato’ a lottare. Ma tale stato di cose va cambiato. Questa l’estrema sintesi dell’intervento del pasionario Emilio Izzo, alla guida della protesta sul dramma dei trasporti in regione, inscenata alla stazione di Isernia.
Treni vetusti, ritardi costanti, pendolari stanchi di subire trattamenti da “carro bestiame”. Queste alcune delle difficoltà evidenziate dal noto sindacalista che incalza Regione e Ferrovie, senza sconti e con tanto di avvertimenti.

“Chiediamo il conto alla Regione Molise – afferma - Chiediamo di pagare il debito con Trenitalia per cambiare la rotta. Se non sarà così dovranno dimettersi. Chiediamo però anche a Trenitalia di fare la propria parte: più carrozze, binari d’arrivo decenti (il riferimento è all’ormai famigerato binario 20 bis presso la stazione di Roma Termini, ndr). Chiediamo, in sostanza, rispetto e dignità per i viaggiatori molisani”.

Poi continua duramente: “L’assessore Niro rispetto a queste cose non sta facendo niente - attacca Izzo - Dopo i solleciti, non sono riusciti neanche a salvare la biglietteria, per una città come Isernia che è capoluogo di provincia”.

Finito il tempo delle parole, ora si passa all’azione. “Vogliamo un incontro con la Regione. Non lo chiediamo, lo pretendiamo. Altrimenti – avverte - li facciamo scendere dal treno prima del tempo”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale