Viaggio in Italia, gli studenti di Isernia a lezione di Costituzione con Paolo Grossi

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il presidente emerito della Corte ha incontrato i ragazzi del ‘Majorana-Fascitelli’ : “Il Palazzo della Consulta non è un palazzo murato, ma ha porte e finestre aperte verso la società civile”



di Deborah Di Vincenzo

ISERNIA. Accrescere nelle nuove generazioni la consapevolezza e la condivisione dei valori costituzionali, collante dello stare insieme, nonché la conoscenza del ruolo svolto dalla Corte a garanzia dei diritti e delle libertà fondamentali. Con questo obiettivo gli studenti di Isernia sono stati protagonisti di Viaggio in Italia: la Corte costituzionale nelle scuole”.

grossi 2La sede del liceo scientifico ‘Majorana’ ha accolto Paolo Grossi, presidente emerito della Corte Costituzionale, che ha tenuto una lezione con i giovani per poi confrontarsi con loro su temi attuali.  “L’iniziativa – ha spiegato – inizialmente fu mia e venne immediatamente accolta all’unanimità da tutto il collegio dei giudici costituzionali. Il Palazzo della Consulta – ha evidenziato - non è un castello murato -, ma un palazzo con porte e finestre aperte verso la società civile.

E’ giusto che noi giudici usciamo dal nostro palazzo e andiamo a spendere un po' di moneta buona verso i giovani, ai quali è affidato il futuro della Repubblica. Ricordo che cominciai a Roma, presso l’istituto di tecnico agrario ‘Sereni’, con un successo enorme. Tutti noi ci siamo disseminati in tutta Italia. Io sono stato a Trieste, a Cosenza, a Firenze, a Pisa e Nuoro quindi veramente è stata una seminata se si può dire, con un'accoglienza sia da parte dei docenti sia da parte dei genitori sia da parte degli stessi studenti entusiasti.

Change privacy settings