Cattedrale di Campobasso chiusa, Tramontano: basta indifferenza, il Comune deve intervenire

Cattedrale di Campobasso chiusa, Tramontano: basta indifferenza, il Comune deve intervenire

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ordine del giorno del gruppo consiliare della Lega, per chiedere al sindaco Gravina e alla Giunta di impegnarsi per la riapertura della Chiesa, nella quale sono in corso lavori di messa in sicurezza


CAMPOBASSO. Cattedrale di Campobasso chiusa da un anno, per lavori di messa in sicurezza del tetto e della copertura in legno della struttura, il capogruppo della Lega al Comune di Campobasso ha presentato, insieme agli altri componenti del gruppo Alessandro Pascale e Maria Domenica D’Alessandro, un ordine del giorno urgente.

Per il rifacimento della chiesa la Regione ha stanziato fondi per 300mila euro, che però non bastano per ultimare l’intervento.

“La chiusura della Cattedrale – ha affermato Tramontano - sta destando preoccupazione e sconcerto nei campobassani, che si sono visti privare di uno dei monumenti simbolo della città di Campobasso. Luogo di fede, di arte, di tradizione e di socializzazione, la Cattedrale dedicata alla Santissima Trinità non deve restare più a lungo chiusa”.

“Non ci si può rassegnare – ha aggiunto Tramontano - al lassismo e all’indifferenza delle istituzioni pubbliche, che ormai hanno perso di vista i valori identitari e profondi della cittadinanza, che dovrebbero invece difendere e rappresentare. Il sindaco e la Giunta hanno l’obbligo morale e politico-amministrativo di intervenire in tutti i modi possibili – ha concluso - al fine di ridonare la Cattedrale di Campobasso ai campobassani, ai molisani e ai visitatori della nostra città.”

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy