Taglio parlamentari, il Molise perde un seggio, Occhionero: ora nuova legge elettorale

Taglio parlamentari, il Molise perde un seggio, Occhionero: ora nuova legge elettorale

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Lo ha dichiarato la parlamentare molisana di Leu, dopo che la Camera ha completato l’iter della proposta di legge. I deputati da 630 passano a 400 e i senatori da 315 a 200


CAMPOBASSO. Taglio dei parlamentari, in termini percentuali il Molise è la regione meno penalizzata dalla proposta di legge, che prevede la riduzione del numero dei parlamentari, da 630 a 400, e dei senatori, da 315 a 200. La regione, infatti, perderebbe un solo seggio, come ha evidenziato la deputata di LeU Giuseppina Occhionero, a margine del voto alla Camera.

“La democrazia parlamentare – ha dichiarato Occhionero - deve recuperare la fiducia dei cittadini. Sì al taglio dei parlamentari, accompagnato da altre riforme di garanzia e da una nuova legge elettorale. Un primo passo al quale però bisogna accompagnare una seria riforma elettorale, che deve garantire il diritto alla rappresentanza a tutti i cittadini”.

“Riconquistare la loro fiducia – ha aggiunto la deputata molisana – è essenziale per rinsaldare il nostro assetto democratico e per questo ho votato con convinzione questa proposta di legge”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Privacy Policy