Toma presiede la Conferenza delle Regioni: 4 milioni al Molise per ripianare la spesa farmaceutica

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

La somma relativa allo sforamento per gli anni 2013-2017. Una cifra importante per il bilancio e il servizio sanitario, come ha evidenziato il governatore



CAMPOBASSO. Via libera al decreto con il quale vengono ripartite tra le Regioni le risorse versate dalle aziende farmaceutiche, per il ripiano dello sfondamento della spesa farmaceutica per gli anni 2013-2017, già disponibili in un apposito capitolo di bilancio del ministero dell'Economia.

Si tratta di 1 miliardo e 650 milioni di euro, come ha dichiarato il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini. “Siamo già al lavoro per definire il payback farmaceutico relativo al 2018”, ha quindi precisato.

La cifra assegnata al Molise è pari a 4 milioni e 337mila euro. La notizia è stata ufficializzata dopo la riunione di oggi della Conferenza delle Regioni, presieduta dal governatore del Molise Donato Toma.

“Il decreto si è sbloccato – ha dichiarato Toma - grazie al lavoro di confronto costante delle Regioni, del Governo e della rappresentanza delle aziende farmaceutiche. Si tratta di una cifra importante per i bilanci regionali e per il servizio sanitario”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings