Sanità, abolito il superticket. Occhionero interroga il ministro Speranza: sparisce odioso balzello

Sanità, abolito il superticket. Occhionero interroga il ministro Speranza: sparisce odioso balzello

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La risposta nel Question time alla Camera dei Deputati, in cui è stata data notizia della decisione del Consiglio dei Ministri


CAMPOBASSO. "Finalmente l'odioso balzello del superticket sarà abolito. Sono soddisfatta della risposta che il ministro della Salute Roberto Speranza ha dato alla mia interrogazione".

Lo ha dichiarato la deputata di liberi e uguali, Giuseppina Occhionero, che oggi ha interrogato il ministro della Salute Roberto Speranza, nel corso del Question Time alla Camera.

La parlamentare ha definito il superticket di 10 euro “un odioso balzello aggiuntivo”, introdotto nella manovra del 2011. Da anni - ha dichiarato nel suo intervento – i cittadini sono costretti a pagare questo surplus per le ricette di visite specialistiche e diagnostiche, in palese contraddizione con il dettato costituzionale e - ha aggiunto - contravvenendo ai principi fondanti di uguaglianza dello stesso servizio sanitario nazionale. Il ministro Speranza ha confermato che proprio nella seduta di ieri notte il Consiglio dei Ministri ha deciso che i cittadini non pagheranno più il superticket, abolito con la legge finanziaria”.

"Un cambio evidente di rotta - ha concluso la deputata – che traccia il solco di una sanità diversa, che vuole affermare e tutelare i diritti alla salute e alle cure a tutti i cittadini".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy