Viabilità, Toma incontra Paola De Micheli: servono 300 milioni per rifare le strade del Molise

Viabilità, Toma incontra Paola De Micheli: servono 300 milioni per rifare le strade del Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’incontro con la ministra delle Infrastrutture dopo la Conferenza delle Regioni. Chiesta anche la disponibilità del governo sulla quattro corsie Termoli-San Vittore


CAMPOBASSO. Il governatore Donato Toma incontra il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli e alza il tiro. “Ho approfittato della buona disponibilità della ministra – ha riferito Toma - per chiederle il rifacimento di tutte le strade provinciali. E credo che 300 milioni di euro dovrebbero essere sufficienti”.

Una richiesta espressa dopo il confronto avvenuto nella Conferenza delle Regioni di oggi, che il governatore ha definito positivo. “Ho anche chiesto alla De Micheli di accelerare il processo, in sede politica principalmente, sulla quattro corsie Termoli-San Vittore - ha rimarcato ancora il presidente - perché noi abbiamo bisogno di questa infrastruttura e ho letto nei suoi occhi la disponibilità ad operare, sperando che la mia 'lettura' sia giusta, efficace".

Avere una viabilità migliore, ha aggiunto Toma, servirebbe anche a “spendere meglio” i fondi destinati alle imprese, se solo questo potesse essere collegato alla presenza di interporti e di una rete ferroviaria che non divida il Molise in due. “Rfi sta elettrificando le ferrovie nella tratta Roccaravindola-Campobasso – ha concluso Toma - ma poi la Campobasso-Termoli è chiusa e quindi manca un raccordo. Tutto ciò l'ho rappresentato con foga e anche con un pizzico di ironia alla ministra".

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy