In funzione l’Acquedotto molisano centrale, l’acqua del Biferno fino a Termoli

In funzione l’Acquedotto molisano centrale, l’acqua del Biferno fino a Termoli

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’annuncio soddisfatto del governatore Donato Toma, che parla di “impegno rispettato”


CAMPOBASSO. Dopo tanta attesa, la novità. L’Acquedotto molisano centrale, attivato solo di recente, porta l’acqua del Biferno dritta nelle case dei termolesi.

A dare l’annuncio il governatore Donato Toma, che esprime grande soddisfazione per l’obiettivo raggiunto.

“Ci eravamo impegnati – spiega il presidente della Regione - a portare l’acqua del Biferno dalle sorgenti di Riofreddo ai rubinetti bassomolisani. Ci siamo riusciti con la messa in esercizio dell’Acquedotto molisano centrale e con l’erogazione dell’acqua ai Comuni di Larino, Guardialfiera, Ururi, San Martino in Pensilis, Portocannone, Campomarino e Termoli. Un risultato – aggiunge, non senza stilettate - che rende giustizia a questo Governo regionale, che aveva garantito la risoluzione di un annoso problema, rispetto alle tante polemiche e strumentalizzazioni sciorinate da taluni esponenti politici che vengono, di fatto, tacitati dalla nostra politica del fare. Abbiamo raggiunto un grande obiettivo – conclude il governatore - grazie alla sinergia messa in campo da Regione Molise e Molise Acque. Ringrazio l’assessore ai Lavori pubblici, Vincenzo Niro, il presidente di Molise Acque, Giuseppe Santone, le strutture e le maestranze che, in mesi di duro lavoro, sono riusciti anche a superare le difficoltà tecniche che si erano frapposte al completamento dell’opera per far sì che l’Acquedotto molisano centrale venisse messo a regime”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

 

 

Privacy Policy