Turismo culturale a Campobasso, i partner del progetto Revival accolti dal sindaco Gravina

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’iniziativa, finanziata con fondi del programma Interreg Italia-Croazia, punta alla valorizzazione delle risorse locali perdute o poco utilizzate, per farne una leva per lo sviluppo


CAMPOBASSO. A Campobasso per il progetto Revival. Sono stati accolti dal sindaco Roberto Gravina i partner dell’iniziativa, finanziata con fondi del programma Interreg CBC Itali -Croazia 2014/2020, che ha come obiettivo quello di trasformare il patrimonio culturale perduto o poco utilizzato in una leva per lo sviluppo territoriale sostenibile.

“Ridare vita ai luoghi urbani che hanno perso nel tempo le loro funzioni originarie di utilizzo o che sono addirittura finiti in stato di abbandono - ha dichiarato Gravina nel suo saluto ai partecipanti - deve essere un impegno non solo stimolante per chi amministra e per chi opera nel settore culturale e turistico. Ma deve anche rappresentare un modo di operare che permetta di perseguire un diverso concetto di sviluppo urbano, non più legato all’edificazione selvaggia, ma capace di entrare in sintonia con quegli elementi quasi dimenticati del nostro patrimonio, per renderli utili a molteplici scopi”.

“Sono convinto – ha aggiunto il sindaco - che questi due giorni di confronto e dibattito, che si terranno nella nostra città, porteranno un contributo fondamentale in termini di idee progettuali da affinare nel tempo, rendendo ogni azione operativa corrispondente alle esigenze del territorio di riferimento.”

Domani, a partire dalla 15, presso la biblioteca di via Roma, nell’ex Casa della scuola, il primo incontro tra le nazioni. Il confronto, della durata di due ore, sarà incentrato sull’importanza della rigenerazione urbana, come incentivo allo sviluppo territoriale e del turismo culturale nell’area di Campobasso.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

 

Change privacy settings