Circolo Sannitico, Roberti rassicura: la Pinacoteca non sarà venduta

Circolo Sannitico, Roberti rassicura: la Pinacoteca non sarà venduta

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il presidente della Provincia di Campobasso ha precisato che ad essere ceduto all’asta sarà il piano mezzano e non uno dei luoghi della cultura della città


CAMPOBASSO. La sede del Circolo Sannitico posta in vendita dalla Provincia è quella situata al piano mezzano e non i locali al primo piano, che ospitano la ‘Pinacoteca’ e nella quale vengono organizzate tante iniziative culturali.

A precisarlo è il presidente della Provincia di Campobasso Francesco Roberti, che interviene nel dibattito che si è aperto a tutela di uno dei luoghi storici della cultura.

Il piano delle alienazioni approvato dal Consiglio provinciale il 3 luglio del 2018 e l’8 marzo 2019 e l’avviso pubblico in scadenza il 20 dicembre, specifica Roberti, sono conseguenza delle legge Delrio, che ha sottratto alle Province la competenza in campo culturale, costringendole a dismettere tutti gli immobili legati a questa funzione.

L’attuale piano di alienazione, ha rimarcato ancora il presidente, fa seguito ad un programma di vendita più ampio, in aderenza a quanto previsto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, iniziato nel 2016 con la vendita della Prefettura e della Caserma dei Carabinieri.

La Provincia è rimasta ancora proprietaria di altre unità immobiliari, tra cui la Pinacoteca e quella ubicata al piano ammezzato concessa in locazione alla associazione privata denominata ‘Circolo sannitico’.

“In merito ad alcune notizie allarmistiche – ha quindi evidenziato ancora Roberti – l’immobile in vendita è solo quello situato al piano ammezzato di piazza Pepe, e non la Pinacoteca, che resta di proprietà della Provincia di Campobasso e che, completamente restaurato nel 2011, è destinato ad ospitare eventi e manifestazione culturali. Infatti, pur nelle enormi difficoltà finanziarie oltre che nella estromissione di competenze in materia culturale sancita dalla 'Delrio', si è proceduto, con una visione lungimirante ed a tutela dell’identità culturale del territorio, a proporre gratuitamente al Comune di Campobasso, la condivisione e sottoscrizione di un protocollo d’intesa idoneo per l’assegnazione in gestione della Pinacoteca”.

“Pertanto – ha concluso Roberti - si rassicurano tutti i fruitori di tale immobile, divenuto negli anni 'il luogo della cultura' della città di Campobasso e di tutto il territorio provinciale, che il Circolo Sannitico non sarà ceduto a privati e che anzi con il protocollo con il Comune ne è stato assicurato, fin dal 2016, il funzionamento anche per il futuro”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy