Trasporti, 24 ore di sciopero per il 19 novembre. Sui servizi minimi la precisazione dei sindacati

Trasporti, 24 ore di sciopero per il 19 novembre. Sui servizi minimi la precisazione dei sindacati

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

In merito alla richiesta di garanzia delle prestazioni indispensabili avanzata dalla Prefettura



CAMPOBASSO. Sciopero regionale dei trasporti, martedì 19 novembre, indetto dai sindacati per protestare contro la mancata risoluzione dei problemi del settore. L’agitazione durerà 24 ore, con conseguenti prevedibili disagi nei trasferimenti per studenti e lavoratori.

Su richiesta della Prefettura di Campobasso, che ha invitato le autolinee ad assicurare le prestazioni indispensabili, Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Faisa Cisal e Ugl assicurano che l’azione di sciopero è stata indetta in rispetto delle leggi dello stato e che queste prerogative saranno rispettate anche durante il giorno di sciopero.

“Avremmo auspicato che la Prefettura avesse utilizzato la stessa solerzia – hanno dichiarato tuttavia i sindacati – nel richiamare le imprese di trasporti e la Regione Molise al rispetto di altre norme dello Stato, da quelle che vietano la circolazione dal 1 gennaio 2019 di autobus autobus ‘0’ M2 eM3 alimentati a benzina o gasolio e il rispetto delle norme del Codice della strada rispetto alle piazzole di sosta, nonché alle strade inidonee e ai transiti vietati percorsi ancora oggi dagli autobus in questa regione”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy