Viaggi e nomine in videoconferenza, Toma: basta fake news, lavoriamo perbene

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il governatore del Molise respinge le accuse e in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook ironizza su quella che definisce la “scoperta dell’acqua calda in salsa molisana”


CAMPOBASSO. Il governatore del Molise Donato Toma respinge le accuse, sui viaggi istituzionali a Roma, a Bruxelles e negli Usa. E respinge le critiche sulla nomina del nuovo commissario Asrem Maria Virgina Scafarto, avvenuta in videoconferenza, mentre si trovava a Washington, per partecipare alla cerimonia del Niaf.

“Oggi vi racconto la scoperta dell’acqua calda in salsa molisana, la storia della delibera in videoconferenza – ha detto Toma - Una modalità di collegamento che usa anche mio figlio undicenne per giocare alla play station con gli amici e che usano tutti quelli che lavorano e viaggiano nel mondo”.

“Prima si chiedono cosa va a fare il presidente a Roma – aggiunge - e poi scoprono che il presidente del Molise è il più presente alla Conferenza delle Regioni e sta portando a casa risultati importanti per il territorio. Poi si chiedono perché va a Bruxelles e scoprono che la nostra sede è la più attiva. Infine scoprono che il Molise ha un presidente che va alla Giunta e segue gli atti anche quando non è a Campobasso, per velocizzare tutto.

“Siamo una delle uniche regioni d’Italia che tiene riunioni di Giunta anche in maniera telematica: siamo efficienti, veloci e all’avanguardia. Prima si parlava del Molise per i suoi disservizi ora si parla del suo attivismo. Adesso iniziamo una fase nuova: dopo 18 mesi iniziamo a comunicare sistematicamente i risultati. Basta fake news ora vi dimostriamo come stiamo lavorando bene”. GUARDA IL VIDEO

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings