Senologia a Isernia, game over: i medici fanno le valigie

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Mentre si discute dello smantellamento del servizio al Veneziale i professionisti Scarabeo e Rispoli si muovono verso altri lidi. La prima è già operativa a L’Aquila mentre il secondo ha ottenuto il nulla osta al trasferimento


ISERNIA. Nelle more di conoscere gli effetti ‘ufficiali’ dell’ormai famigerato Piano Operativo, che a conti fatti procederebbe ad un depauperamento dell’offerta sanitaria molisana, i medici specialisti della Senologia del Veneziale di Isernia hanno deciso di mollare la presa e di chiedere il trasferimento. Ed ecco che se il dottor Ettore Rispoli ha ottenuto il nulla osta e nel giro di dieci giorni potrebbe lasciare il nosocomio pentro, la dottoressa Francesca Scarabeo ha già ottenuto un posto alla Asl dell’Aquila ed è operativa in Abruzzo dallo scorso 4 novembre.

Decisioni che, nonostante le numerose battaglie condotte anche per il tramite del Comitato ‘In seno al problema’, decretano la fine delle attività presso l’ospedale di Isernia, dove fino a poco tempo fa venivano trattati i tumori della mammella dalla diagnosi all’intervento, fino alle successive terapie. Tuttavia, l’Asrem aveva deciso lo stop alle operazioni al Veneziale, spostando a Campobasso il servizio e lasciando al presidio pentro le attività ambulatoriali legate alla Senologia.
Per i medici contemporaneamente era iniziato un ‘balletto’: prima il paventato trasferimento al Cardarelli, poi l’assegnazione a Isernia e quindi una sorta di ‘demansionamento’. Poi ancora Campobasso per gli interventi. Ma – riferisce la stessa Scarabeo – “senza alcun provvedimento ufficiale”.

Situazione che avrebbe scoraggiato gli specialisti, spingendoli quindi a portare le proprie competenze fuori regione. La diretta interessata ha infine commentato: “Una scelta dolorosa ma necessaria”.

 

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale  

Change privacy settings