Isernia, stop al randagismo: affidato il servizio per i prossimi 6 anni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il Comune ha completato la procedura di gara per la custodia, il mantenimento e la cura dei cani senza padrone. La ditta Siac di Frosolone si è aggiudicata l’appalto



ISERNIA. Garantire la custodia, il mantenimento e la cura dei randagi presenti sul territorio cittadino. Il Comune di Isernia ha completato l’iter per l’affidamento del servizio. La procedura di gara, avviata lo scorso mese di marzo, è giunta a conclusione.

Ad aggiudicarsi l’appalto, come riporta l’apposita determina del Settore Tecnico (n.904) del 4 dicembre, è stata ditta Siac srl di Frosolone. L’appalto è stato assegnato con procedura aperta secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa.

“L’offerta complessiva presentata dalla ditta per 6 anni è do 763.215 euro – si legge nell’atto - pari quindi al ribasso del 21,15 per cento sull’importo posto a base di gara di 967.980 euro. La tariffa giornaliera offerta è di 2,50 per ogni cane”. Il Terzo Settore ha stabilito che il contratto da 763.215 euro avrà inizio dal 1 gennaio 2020 e scadrà il 31 dicembre 2025.

La determina ha stabilito che “la liquidazione del corrispettivo sarà disposta con cadenza mensile posticipata, calcolata moltiplicando il numero dei cani presenti effettivamente nelle strutture per l’importo giornaliero offerto in sede di gara pari ad 2,05 euro, Trattandosi di un servizio essenziale, si procederà alla consegna anche sotto riserva di legge, stabilendo che entro 15 giorni dalla consegna l’impresa dovrà provvedere al trasferimento dei cani attualmente custoditi presso i canili di Pietrabbondante e Tufillo nel canile sanitario/rifugio di Roccasicura (messo a disposizione dalla ditta in sede di gara).

Il servizio di custodia, mantenimento e cura dei cani randagi dovrà essere svolto presso il Canile Comunale in località a Valle Soda e presso il canile sanitario/rifugio di Roccasicura”.  Per il servizio il Comune impegnerà annualmente la somma di 155.187,05 euro.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings