Lotteria degli scontrini: ecco le regole

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L'Agenzia delle Entrate informa come avverrà la raccolta e la trasmissione dei dati dei partecipanti



di Domenico Carola per IlSole24Ore*

L'Agenzia delle Entrate comunica, con il provvedimento n. 739122/2019 del 31 ottobre 2019 (sotto allegato) le modalità attraverso le quali i contribuenti possono partecipare alla lotteria degli scontrini. Al momento dell'operazione, il cliente è tenuto a comunicare all'esercente dell'attività commerciale il proprio codice lotteria, al posto del codice fiscale, esprimendo in tal modo la volontà di partecipare al concorso. Alla chiusura della cassa il registratore telematico elabora un documento riepilogativo contenete i dati delle operazioni relative a coloro che vogliono partecipare alla lotteria, che viene inviato all'Agenzia delle Entrate. Fino al 30 giugno 2020 sono però escluse da questo meccanismo le operazioni compiute da medici e farmacie, per individuare un sistema che tuteli al meglio la privacy del cliente, visto che queste attività acquisiscono i dati della tessera sanitaria.

Codice lotteria e procedura web per partecipare
L'Agenzia delle Entrate, con il provvedimento prot. n. 739122/2019 informa che entro il 31 dicembre 2019 i registratori telematici e la procedura web disciplinata dal provv. n. 182017 del 28 ottobre 2016, verranno configurati per permettere, dal primo gennaio 2020, l'invio dei dati necessari a consentire ai contribuenti di partecipare alla lotteria degli scontrini.

I registratori telematici e la procedura web presente in un'area riservata del sito dell'Agenzia sono configurati per acquisire il codice lotteria, anche attraverso lettura ottica, che il cliente decide di rilasciare liberamente nel momento in cui viene eseguita l'operazione commerciale. Un escamotage, quello del codice lotteria previsto per tutelare il codice fiscale dei singoli contribuente, anche se, come precisato dal Garante, si tratta comunque di "dati personali in quanto rappresentano informazioni su persone fisiche identificabili."

Fino al 30 giugno 2020, i Registratori Telematici in dotazione dei soggetti tenuti ad inviare i dati al sistema Tessera Sanitaria non possono trasmettere i dati necessari per partecipare alla lotteria. Il tempo necessario per individuare soluzioni tecniche in grado di garantire il rispetto del regolamento UE n. 2016/679, meglio noto come GDPR.

Trasmissione dei dati tramite registratore telematico
Per partecipare alla lotteria il cliente deve comunicare all'esercente il proprio codice lotteria. In questo modo egli esprime chiaramente la volontà di partecipare al concorso. A fine giornata, al momento della chiusura, il Registratore Telematico elabora un documento di riepilogo in formato XML composto dai documenti commerciali corredati dai codici lotteria dei clienti. Per consentire ai clienti di partecipare alla lotteria il commerciante deve quindi inviare all'Agenzia i documenti corredati con il codice del cliente.
In particolare, tramite registratore telematico e il servizio lotteria/corrispettivi, oltre ai dati del registratore telematico, ai fini della lotteria, vengono trasmessi all'Agenzia i seguenti dati:
nome dell'esercente;
identificativo/progressivo del documento;
identificativo punto cassa, in presenza di server RT;
ora e data del documento;
importo del corrispettivo pagato, non pagato, pagato in contanti o con mezzi elettronici;
codice lotteria cliente.
All'Agenzia devono essere comunicati anche i resi e le operazioni annullate.

Trattamento dei dati e tutela della privacy
Una volta che i dati relativi alla partecipazione alla lotteria vengono acquisiti dall'Agenzia delle Entrate, questa provvede a trasmetterli all'Agenzia delle dogane e dei Monopoli per alimentare la banca dati del sistema della lotteria. In qualità di titolare del trattamento l'Agenzia acquisisce i dati, verifica i file contenenti i dati necessari alla partecipazione e poi li trasmette ai soggetti suddetti, mentre per quanto riguarda i dati dei corrispettivi agisce come responsabile del trattamento, per cui acquisisce i dati, li memorizza e genera il file XML dei dati necessari per la lotteria. Il tutto nel rispetto della normativa in materia di riservatezza e protezione dei dati personali.

*responsabile dell'Osservatorio del Codice della Strada, settore de 'Il Quotidiano del diritto on line' de 'Il Sole 24 Ore'

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale 

Change privacy settings