Turbogas a Presenzano, per il M5S la costruzione va bloccata: arriva la mozione in consiglio regionale

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La realizzazione dell’opera, che per il portavoce Vittorio Nola rappresenterebbe “l’ennesima minaccia ambientale nella Piana di Venafro”, è stata discussa in un’assemblea pubblica con i cittadini e i parlamentari pentastellati Ortis e Testamento


VENAFRO. “La costruzione della turbogas a Presenzano rappresenterebbe una vera e propria violenza ai danni della salute pubblica e quindi va assolutamente bloccata. Per farlo abbiamo l’urgente necessità di fare rete tra comitati, istituzioni e cittadini, così da riuscire a scongiurare, insieme, l’ennesima minaccia ambientale nella Piana di Venafro”. Così il portavoce del Movimento 5 Stelle Molise e Segretario alla Presidenza del consiglio regionale Vittorio Nola, in un post su Facebook.

L’assemblea pubblica tenutasi ieri pomeriggio nello storico palazzo Armieri è andata proprio in questa direzione, con i comitati di Venafro e Presenzano presenti all’incontro che, come riporta Nola, “hanno dimostrato l’efficacia della mobilitazione popolare, della partecipazione, dell’attivismo”, esortando le istituzioni “a portare avanti le istanze di un territorio in difficoltà. La gente continua ad ammalarsi e non possiamo attendere gli esiti dello studio epidemiologico che abbiamo in parte finanziato per avere delle risposte e delle soluzioni, perché sarebbe troppo tardi, perché è già troppo tardi”.

“Io e i portavoce parlamentari Rosalba Testamento e Fabrizio Ortis – prosegue il portavoce pentastellato - abbiamo raccontato alla platea la nostra azione politica finora attuata per scongiurare la costruzione di questo impianto a pochi Kilometri dalla Piana, e anche se sappiamo che non sarà un'impresa facile abbiamo ribadito che saremo sempre dalla parte dei cittadini e faremo tutto quanto in nostro possesso”.

“Ogni rappresentante politico ha precise responsabilità e può agire nel suo campo. In tal senso giorni fa ho presentato una mozione – spiega Nola - che contiene alcune indicazioni che il governo Toma dovrà attuare in merito all’emergenza ambientale in Molise, e spero che sarà presto discussa in aula. Ma devo purtroppo evidenziare che il governatore non ha ancora portato a termine la nostra richiesta tramite emendamento che lo impegnava a manifestare, in Conferenza Stato-Regioni, la netta contrarietà alla costruzione della turbogas a Presenzano”.

“Queste sono gravi mancanze che indeboliscono la nostra opposizione. Bisogna agire su più fronti e l'iter amministrativo che ci può portare ad evitare l'ennesimo rischio ambientale non può avere intoppi di nessun tipo. Basta con i titoli di giornale e con le inutili passerelle politiche, i cittadini vogliono risposte”, chiude il portavoce M5S.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti ‘mi piace’ al nostro gruppo ufficiale

Change privacy settings