Consumi idrici a Isernia: nessuna prescrizione

Consumi idrici a Isernia: nessuna prescrizione

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

A chiarirlo il Comune con una nota in cui definisce destituite da ogni fondamento le notizie circolate in merito


ISERNIA. Nessuna prescrizione dei ruoli idrici notificati ai contribuenti. A chiarirlo l’ amministrazione comunale di Isernia in seguito alla diffusione di notizie in merito. Si tratterebbe di informazioni destituite di fondamento. 

“Infatti, - recita una nota da palazzo San Francesco - l’ultima fatturazione emessa dal Comune di Isernia per le annualità idriche 2016-2017 si riferisce a ruoli approvati con emissione del 13 novembre 2019 e scadenza, a saldo, del 30 novembre 2019, quindi in data antecedente alla Deliberazione ARERA n. 547 del 2019 (Tutela degli utenti: prescrizione per fatturazione di importi riferiti a consumi risalenti a più di due anni), che è stata approvata il 17 dicembre 2019 ed è entrata in vigore il 1° gennaio di quest’anno. Pertanto, le disposizioni contenute in tale Deliberazione non sono applicabili alla suddetta fatturazione.
Il pagamento rateale è soltanto una agevolazione concessa al contribuente - conclude il Comune - sulla base del regolamento comunale idrico, ma la scadenza naturale del ruolo è il 30 novembre 2019, data che precede l’entrata in vigore della menzionata Deliberazione”.

Unisciti al gruppo Whatsapp di isNews per restare aggiornato in tempo reale su tutte le notizie del nostro quotidiano online: salva il numero 3288234063, invia ISCRIVIMI e metti "mi piace" al nostro gruppo ufficiale

Privacy Policy