Unilever, la marcia per non morire: operai in strada per salvare un territorio

Unilever, la marcia per non morire: operai in strada per salvare un territorio Unilever, la marcia per non morire: operai in strada per salvare un territorio
Watch the video

Valutazione attuale: 3 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella inattivaStella inattiva
 

Corteo per la dignità del lavoro. Si uniscono sindaci e dipendenti della Proma. LA DIRETTA DALLA STATALE 85.


POZZILLI. In marcia, compatti, per scongiurare la morte di un territorio. Sono partiti poco dopo le 8.30 dai cancelli della fabbrica gli operai della Unilever, in corteo sulla Statale 85 per salvaguardare il loro diritto a un futuro occipazionale certo.

GUARDA IL VIDEO DELLA PARTENZA E LE INTERVISTE AI SINDACI

photo5891009639372403377Con loro, indossando la fascia tricolore, molti sindaci come Stefania Passarelli (Pozzilli), Felice Ciccone (Macchiagodena), Giacomo Lombardi (Roccamandolfi), Giuseppe Di Pilla (Sant'Agapito), Marciano Ricci (Montaquila), Giovanni Martino (Macchia d'Isernia), Emilio Incollingo (Colli A Volturno), il vicesindaco di Isernia Cesare Pietrangelo e il presidente della Provincia di Isernia nonché primo cittadino di Venafro Alfredo Ricci, l'assessore regionale Vincenzo Cotugno, i consigliere regionali dei Popolari Andrea Di Lucente e Antonio Tedeschi, il segretario del Pd di Isernia Maria Teresa D'Achille e l'europarlamentare Aldo Patriciello.

La marcia pacifica, che ha visto sfilare circa 500 persone secondo la questura, è stata organizzata per far sentire forte la voce delle maestranze ai vertici della multinazionale anglo-olandese, chiamati a dare risposte certe sul piano di investimenti che interesserà lo stabilimento molisano. Con loro anche gli operai della Proma, che hanno scioperato tre ore per essere vicini ai colleghi in difficoltà e alcuni studenti.

L'arrivo, previsto dinanzi al centro commerciale 'I Melograni' di Roccaravindola, ha visto intanto aumentare la partecipazione della politica regionale: dalla capogruppo del Pd a Palazzo D'Aimmo Micaela Fanelli, ai consiglieri provinciali e comunali Roberto Di Pasquale, Vittoria Succi, Fabrizio Tombolini,  fino al governatore Donato Toma, che nel pomeriggio incontrerà sindacati e vertici aziendali in un apposito tavolo convocato presso la sede della Giunta regionale.

 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

 

 

Change privacy settings