Campobasso, stazione senza Polfer: i consiglieri comunali del Pd alzano la voce

Campobasso, stazione senza Polfer: i consiglieri comunali del Pd alzano la voce

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Gli esponenti Dem a Palazzo San Giorgio evidenziano le criticità della chiusura degli uffici della polizia ferroviaria



CAMPOBASSO. I consiglieri comunali del Partito Democratico tornano sulla questione della chiusura del presidio Polfer nella stazione di Campobasso. “Gli uomini e le donne della Polizia ferroviaria – scrivono Trivisonno, Chierchia, Salvatore e Battista - offrono quotidianamente il loro contributo per proteggere giorno e notte i viaggiatori, a bordo dei treni o nelle stazioni, dagli specialisti del furto, sempre pronti ad entrare in azione, approfittando dei luoghi affollati o di attimi di distrazione delle vittime, operano per la prevenzione di reati e per prestare assistenza a chi è in difficoltà.

Le ultime notizie – continua la nota - riportano di una proposta del Ministero degli Interni ai Sindacati per una soppressione del posto Polfer di Campobasso con gravi e pesantissime ripercussioni sulla sicurezza in ambito ferroviario e anche in città, considerata l’azione di prevenzione attualmente esercitata dalla Polizia Ferroviaria di Campobasso.

La soppressione produrrebbe gravi conseguenze sulla sicurezza delle reti ferroviarie regionali. Se la decisione dovesse essere confermata essa precluderà al capoluogo di Regione la fondamentale presenza di un indispensabile presidio di sicurezza della rete ferroviaria e per la città, si pensi che ad Isernia il posto di Polizia ferroviaria è stato già chiuso da diversi anni causando il peggioramento tangibile delle condizioni di sicurezza di quei siti.

Senza la Polfer – concludono i firmatari - si perderebbe infatti una attività di prevenzione del crimine e un filtro facente parte del sistema sicurezza di Campobasso, non ci sarebbe la vigilanza nelle sale di attesa, negli spazi ferroviari, nei parcheggi, generando un appesantimento notevole a carico della Questura di Campobasso.  Il Consiglio comunale di Campobasso – chiedono i consiglieri - fa voti al Ministero degli Interni affinché ritiri la proposta della chiusura del Posto di Polizia Ferroviaria a Campobasso.

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

Privacy Policy