Falsi volontari della Croce Rossa: nessuna visita a domicilio per i test da coronavirus

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il presidente regionale della Cri mette in guardia la popolazione, soprattutto anziana e invita a non farsi prendere dal panico da contagio


CAMPOBASSO-ISERNIA. Telefonate truffa da parte di sedicenti volontari della Croce Rossa, che telefonerebbero a casa di anziani promettendo tamponi a domicilio per il test del coronavirus. La denuncia arriva direttamente dal presidente della Croce Rossa Italiana Molise, Giuseppe Alabastro, che mette in guardia da tali soggetti, “mossi probabilmente da altri più subdoli intenti - dichiara - Ricordo a tutti che per quanto riguarda questa fase emergenziale il Comitato regionale Molise della Croce Rossa Italiana risponde solo alle chiamate delle istituzioni”.

Da parte di Alabastro anche un messaggio distensivo alla popolazione, affinché non sia preda del panico: “Non facciamoci prendere dagli allarmismi e isterismi. Siamo costantemente in contatto con la Protezione Civile regionale e con la struttura nazionale della Croce Rossa, attenendoci ai protocolli indicatici. Vorrei ricordare alla popolazione che per contrastare il contagio è di fondamentale importanza la prevenzione. Motivo per il quale – conclude il presidente della Cri Molise - invito tutti a seguire le norme e i consigli igienico-sanitari pubblicati sui siti istituzionali, tra cui anche quello della Croce Rossa”.


Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

 

 

Change privacy settings