La lezione di Storia e politica di Enrico Santoro per il 50esimo anniversario della provincia di Isernia

La lezione di Storia e politica di Enrico Santoro per il 50esimo anniversario della provincia di Isernia La lezione di Storia e politica di Enrico Santoro per il 50esimo anniversario della provincia di Isernia
Watch the video

Valutazione attuale: 2 / 5

Stella attivaStella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Nell’occasione è stato anche presentato il libro dell’ex sindaco ed ex presidente della Regione, che tanto fece per l’istituzione dell’Ente all’epoca


ISERNIA. Questa mattina il sindaco Giacomo d’Apollonio e il presidente della Provincia Alfredo Ricci hanno ricordato il 3 marzo 1970 e l’importanza storica di tale data per Isernia e per l’intero territorio provinciale: assieme a loro lo storico ex sindaco della città ed ex presidente della Regione Enrico Santoro, che ha presentato il suo libro ‘I cinquanta anni della Provincia di Isernia e altri discorsi’ con un intervento appassionato nel quale ha ricordato il suo coinvolgimento diretto nell’istituzione dell’ente, e il clima di partecipazione di quegli anni.

50anni provincia“C’è molta commozione nel tornare a ricordare un momento come questo, dopo 50 anni, anche perché erano gli anni della speranza che adesso si è bloccata – dichiara Santoro - Ogni uomo politico che ha responsabilità debba porsi il problema del futuro. Bisogna riportare il popolo a sentirsi protagonista delle decisioni con spirito di unità e di partecipazione”.

“C’è grande entusiasmo perché mi ha riportato agli anni in cui abbiamo assistito alla nascita, avevo 19 anni, con tanti ricordi legati a quei giorni. Ricordo il ritorno del sindaco Santoro che tornando da Roma, annunciò la nascita della provincia. Un momento di grande speranza e entusiasmo”, ha commentato il sindaco d’Apollonio.

A lui fa eco il presidente Ricci: “Adesso c’è la sfida che aspetta questa provincia, come ente, della fase di rilancio e di un territorio che deve superare le difficoltà, deve riconvertirsi e abbracciare le nuove generazioni, credere nelle sue potenzialità: la politica e i cittadini devono crederci e darsi da fare”. Ricci ha poi presenziato alla cerimonia di scambio degli auguri con i dipendenti dell'Ente, durante la quale è stato anche presentato il nuovo gonfalone.

50anni provincia 1“A fronte di uno scenario mutato – ha dichiarato tramite una nota il presidente della Regione Donato Toma, in occasione della ricorrenza - vi è l’esigenza di programmare e operare nella consapevolezza che le piccole dimensioni di un territorio non siano un punto di debolezza, bensì rappresentino un’opportunità di crescita. Isernia e il suo territorio sono un patrimonio di bellezza e di cultura millenaria su cui bisogna scommettere: questa è la nostra vision, di cui siamo fermamente convinti e su cui stiamo lavorando con tenacia. Siamo dell’avviso che tale prospettiva possa ricreare in noi tutti quelle condizioni di ottimismo e di positività che animarono i nostri corregionali cinquant’anni fa. Dunque, ci piace guardare al futuro con atteggiamento fiducioso, a partire dalla candidatura di Isernia a Capitale della cultura 2021: è il migliore augurio che possiamo fare alla Provincia pentra per il suo cinquantesimo compleanno”, chiosa Toma.

Pietro Ranieri

Per ricevere le nostre notizie su WhatsApp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

Change privacy settings