Emergenza coronavirus, la Uil esorta l’attivazione del ‘lavoro agile’

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Una misura per i dipendenti degli enti regionali e locali atta a consentire la conciliazione dei tempi di vita-lavoro e di contenimento del rischio di contagi. La nota della segretaria Boccardo


CAMPOBASSO. in piena emergenza epidemiologica la Uil Molise scende in campo per sostenere e potenziare il ricorso al cosiddetto lavoro agile.

Di qui una nota, a firma della segretaria regionale Tecla Boccardo, indirizzata alla Regione, agli enti subregionali e locali, per chiedere l’attivazione “sin d’ora del lavoro agile, dandone la più ampia diffusione nei confronti dei lavoratori, senza prevedere limiti di giornate lavorative da svolgere in lavoro agile né limite di distanza dal domicilio alla sede di lavoro”.

“In questo stato di criticità – afferma Boccardo - siamo consapevoli di quanto sia fondamentale continuare a garantire il servizio nelle nostre sedi di lavoro, ma al contempo è necessario garantire alle lavoratrici e ai lavoratori di poter svolgere al meglio il proprio lavoro anche attraverso idonee misure di conciliazione dei tempi di vita-lavoro e di contenimento del rischio di contagio”.

“Proponiamo inoltre – prosegue la segretaria Uil - di attivare un sistema organizzativo che possa permettere un accesso filtrato ai servizi, eventualmente individuando un unico punto di contatto (front office) che permetta di gestire i flussi degli utenti e limitare il più possibile gli accessi degli stessi presso le Vs. strutture solo se strettamente necessari, sensibilizzando in tal senso la popolazione. Si suggerisce di implementare, ove possibile, - conclude la nota - la pulizia dei locali, dotando i lavoratori di idonei D.P.I. come previsto dalla direttiva n. 1 del 25 febbraio 2020 del Ministero della Pubblica amministrazione”.

 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia al numero 3288234063 un messaggio con scritto “ISCRIVIMI”. Ricordati di salvare il numero in rubrica! Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale