Verso la riapertura dell’ospedale di Larino: esultano i sindaci del basso Molise

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Accolta con soddisfazione dagli amministratori locali la proposta approvata dall’Unità di Crisi regionale per il Vietri. Ora la palla passa al Dipartimento nazionale di Protezione Civile


LARINO.Subito dopo l’annuncio del Governatore Donato Toma inerente l’avvenuta approvazione da parte del tavolo permanente dell’Unità di crisi regionale per l’emergenza Coronavirus, della proposta di riapertura degli ospedali di Venafro e Larino, è arrivata a caldo la prima dichiarazione del Sindaco Pino Puchetti e dell’Amministrazione Comunale di Larino, che in una nota ringraziano gli oltre trenta Primi Cittadini dell’Ambito territoriale di Larino e Termoli che nei giorni scorsi si sono uniti alla richiesta avanzata dall’amministrazione frentana di riaprire subito il Pronto Soccorso del nosocomio di Larino, unica struttura in Molise a disporre anche di Camera Iperbarica.

Un ringraziamento esteso anche al “Responsabile della Protezione Civile Angelo Borrelli, al Presidente della Regione Toma, ai componenti dell’Unità di Crisi, al Ministro della salute Speranza ed ai parlamentari molisani, comitati e cittadini che – secondo l’esecutivo comunale frentano - si sono spesi con forza e determinazione per il raggiungimento di questo importante obiettivo”.
In attesa ora che il Dipartimento Nazionale di Protezione Civile provveda ad assicurare la copertura finanziaria richiesta da Toma e utile a garantire le risorse umane e le strumentazioni utili ad assicurare quanto prima possibile l’apertura delle strutture ospedaliere di Larino e Venafro, sta proseguendo in queste ore l’intervento di sanificazione del Pronto Soccorso, del reparto di medicina d’urgenza e della Rianimazione dell’Ospedale San Timoteo di Termoli, in seguito al  provvedimento di sospensione temporanea delle attività di ricovero deciso dallo stesso Governatore e dai vertici Asrem a scopo precauzionale. La conclusione dell’intervento di sanificazione all’interno del presidio sanitario adriatico è prevista per domenica.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica

 

Change privacy settings