Coronavirus, Facciolla chiede concretezza: più tamponi per gli operatori sanitari

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Dopo la riunione di oggi del Tavolo tecnico del Consiglio regionale. In Molise casi in aumento



CAMPOBASSO. Fare più tamponi, soprattutto ai medici e agli operatori sanitari. Questa, secondo il consigliere regionale del Pd Vittorino Facciolla, è una delle strade per ridurre la diffusione del Coronavirus in Molise. Posizione espressa dopo la riunione di oggi del Tavolo tecnico del Consiglio regionale, in cui il governatore Donato Toma e il direttore generale dell’Asrem hanno informato i consiglieri sull’emergenza Covid-19.

“Ho sentito le massime autorità ed istituzioni del Molise continuare a declinare verbi al futuro: faremo, vedremo, disporremo – ha affermato Facciolla - Bisogna agire ora. Il virus anche in Molise si sta diffondendo in modo molto rapido. Data l’evidente carenza di personale medico abbiamo chiesto di chiudere un accordo con i privati convenzionati che consenta alle strutture sanitarie pubbliche, di poter utilizzare, senza indugio, il loro personale”.

“Abbiamo ribadito la necessità di convocare un Consiglio regionale in videoconferenza – ha aggiunto il segretario dem - per formalizzare le nostre richieste e soprattutto abbiamo ancora una volta chiesto a gran voce che vengano fatti i tamponi, partendo da tutti i sanitari, per metterli in sicurezza e non far sì che contribuiscano alla diffusione del virus”.

“Siamo una regione molto piccola, 400mila chilometri quadrati per 300mila abitanti, e non fare tamponi ai sanitari è una follia che non ci possiamo permettere. Se invece si tratta di una scelta voluta, seguita dalla risposta “questo ci dicono i protocolli” – conclude il consigliere del Pd - non è bastevole perché c’è un altro principio che è quello di prudenza, che è sovrabbondante solo quando la pandemia è alla fine e noi, ora, sembriamo ancora molto lontani dalla fine”.

 Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

 

 

Change privacy settings