Coronavirus: a Riccia sospeso il pagamento dei tributi locali per cittadini e imprese

Coronavirus: a Riccia sospeso il pagamento dei tributi locali per cittadini e imprese

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il provvedimento adottato per alleviare le difficoltà causate dell'emergenza economica e dai provvedimenti restrittivi. L'assessore comunale al bilancio Coromano: "Dal governo centrale ci attendiamo di più"


RICCIA.  La giunta comunale presieduta dal sindaco Pietro Testa ha approvato la delibera che dispone la sospensione dei pagamenti relativi ai tributi locali e di tutte le altre entrate provenienti dai servizi comunali, per i cittadini e le attività commerciali e produttive sul territorio. Lo annuncia in una nota l'assessore al bilancio Luca Coromano.

I pagamenti sono stati sospesi fino al 31 maggio, così come previsto dal decreto legge “Cura Italia”, senza l'applicazione delle sanzioni ed interessi per tardivo versamento.

"Sempre alla stessa data - spiega Coromano - sono stati rimandati i piani di rientro concessi ai contribuenti e tutte le attività di invio ed emissione di avvisi di pagamento ordinari e suppletivi.

Riteniamo . aggiunge l'assessore - che questa decisione rappresenti un piccolo gesto e un segnale di vicinanza nei confronti di tutti i cittadini, attività produttive e famiglie, che si trovano a vivere questo particolare periodo legato all’emergenza Covid-19. Attendiamo fiduciosi che il Governo valuti le ulteriori richieste, avanzate dal presidente dell’Anci, tra cui l’anticipo ai comuni del Fondo di Solidarietà Comunale (FSC), l’abbattimento al 60% del Fondo Crediti Dubbia Esigibilità (FCDE), obbligatoriamente accantonato, e la sospensione delle rate dei mutui alla Cassa Depositi e Prestiti.
È questo - incalza Coromano - il momento in cui i comuni hanno bisogno di una robusta e immediata iniezione di liquidità per fronteggiare al meglio l’emergenza.

Da parte nostra, nel bilancio comunale abbiamo già istituito un capitolo di spesa ad hoc per far fronte a tutte le necessità legate al periodo emergenziale, dotandolo della relativa copertura finanziaria. È importante - conclude - far sentire ai cittadini la presenza delle Istituzioni, così come farebbe, del resto, un buon padre con la propria famiglia."

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale 

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti 

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Privacy Policy