Coronavirus, i casi salgono a 144 e i morti a 10: a Campobasso i contagi sono 48

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il capoluogo il comune più colpito, ma Cercemaggiore arriva a 23 infetti, superando anche Termoli, con 21



CAMPOBASSO. Coronavirus, ancora contagi in Molise, ora sono 144, su 1072 tamponi processati. E ancora morti, arrivati a 10, con il decesso di una 81enne ospite della Casa alloggio per anziani di Cercemaggiore, dove è stato individuato il cluster.

L’anziana, che soffriva di diverse patologie, è morta nel pomeriggio all’ospedale Cardarelli di Campobasso, dov’era ricoverata nel reparto di Malattie infettive. La morte sembra sia sopravvenuta a causa di un problema cardiaco, aggravato dall’infezione da Covid-19, che era stata accertata dal tampone, come ha confermato il sindaco Gino Mascia.

I casi quasi tutti in provincia di Campobasso (126) a fronte dei 9 della provincia di Isernia e dei 9 di pazienti di fuori regione. E’ Campobasso, con 48 casi, il comune più colpito, per numero di abitanti e perché in città gravitano persone provenienti da tutta la regione. Segue Cercemaggiore, che con 23 casi supera anche Termoli, dove gli infetti sono 21.

Sono attualmente 28 i pazienti ricoverati all’ospedale ‘Cardarelli’ di Campobasso, 19 a Malattie infettive, 8 a Terapia intensiva, 1 a Terapia sub intensiva, oltre ai 9 ricoverati al Neuromed. I pazienti curati a domicilio sono 94, di cui 79 asintomatici e 15 dimessi dall’ospedale. Sempre 3, invece i guariti. Salite a 251, invece, le persone in isolamento, con 91 persone in sorveglianza.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!

Change privacy settings