Coronavirus, troppo fermento in vista delle festività Pasquali: il sindaco di San Martino chiude le attività

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

L’ordinanza del primo cittadino Giovanni Di Matteo, valida il 13 aprile, al fine di ridurre il rischio di situazioni favorevoli al contagio. Fanno eccezione farmacie, edicole, distributori automatici al dettaglio e distributori di benzina


SAN MARTINO IN PENSILIS. Nuova stretta anti-Covid a San Martino in Pensilis in vista delle festività Pasquali. Il sindaco Giovanni Di Matteo, con propria ordinanza, ha disposto la chiusura straordinaria delle attività commerciali per lunedì 13 aprile, fatte salve le farmacie, le edicole, i distributori automatici al dettaglio e distributori di benzina.

Un provvedimento necessario alla luce del contenimento della diffusione dell’epidemia e in considerazione del riscontro – si legge nell’atto - di “movimenti della popolazione maggiori rispetto ai precedenti giorni, ed in considerazione della precipua esigenza generale di evitare situazioni di pericolo derivanti da eccessivi quanto al momento ingiustificati afflussi e assembramenti di persone”.

 

Iscriviti al nostro gruppo Facebook ufficiale

isNews è anche su Telegram: clicca qui per iscriverti

Per ricevere le nostre notizie su Whatsapp, invia ISCRIVIMI al numero 3288234063 e salvalo in rubrica!